Navigazione
Inizia / Download
Indice del forum
Sito Web
Guida al gioco
Notifiche
Links utili
Primi passi
Le Classi
Le Skills
Firme dinamiche
 
 
Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/04/2024, 5:56



Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
 Pasqua 2024: La Coniglietta 
Autore Messaggio
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 193
Pasqua 2024: La Coniglietta

Immagine

Rosa è una donna straordinaria che si occupa di attività di compagnia nella città di Trinsic. Pur essendo scrupolosa e forte, cela un segreto intimo: il suo legame affettivo con una coniglietta magica dal pelo lilla, a cui affettuosamente si riferisce come "Coniglietta".

Questo speciale dono proviene da Lucrezia, un'affezionata cliente di lunga data di Rosa, con la quale ha instaurato nel tempo un solido legame di confidenza e fiducia. Nonostante Lucrezia si sia trasferita lontano da Trinsic, il loro costante scambio di lettere ha mantenuto viva la loro amicizia.

Coniglietta languisce, respingendo con ostinazione ogni tentativo di nutrimento. Ma ciò che la creatura magica richiede non è certo l'ordinario, bensì il prelibato e il proibito. È un segreto noto solo a pochi: Coniglietta si delizia esclusivamente del dolce sapore della cioccolata.

Rosa si sente smarrita, consapevole che le abilità veterinarie non hanno alcun potere su una creatura così misteriosa. Il suo istinto la spinge a cercare aiuto da Lucrezia, ma l'amica è irraggiungibile per i prossimi sessanta giorni, un'eternità di tempo.

Le loro ultime corrispondenze potrebbero contenere indizi preziosi su dove reperirla, e Rosa sa che non ha altra scelta se non esplorare ogni parola, ogni suggerimento, nella speranza di trovare una via d'uscita per la sua amata Coniglietta.


Tra le foglie di Lucrezia: alla scoperta dell'inatteso

    Lucrezia è una donna quasi avvolta dal mistero, dallo spirito avventuroso, se così vogliamo chiamarlo, che ama immergersi nella bellezza dei fiori e delle piante. Non è semplicemente un'erborista, ma una persona che abbraccia il mondo vegetale con una passione peculiare. La sua affezione per le creature di ogni genere la rende un'anima affine alla natura stessa.

    Lei si definisce ironicamente una "mancata naturalista" che unisce la sua passione per gli esseri viventi con l'arte della magia. La sua ricchezza le consente di esplorare il mondo senza timore, avventurandosi da sola in viaggi il cui scopo è ampliare la sua comprensione del mondo, come lei stessa ama affermare: "…ampliare la mia percezione sensoriale della natura in qualunque modo senza pregiudizio…".


Rosvaldo Contrabbando: il contrabbandiere di cacao

    La luce del giorno si affievolisce sulle preoccupazioni di Rosa per la sua Coniglietta, ormai afflitta dalla penuria di cioccolato. Le risorse sono esaurite e la richiesta cresce, rendendo persino l'acquisto di una modesta quantità un'impresa impossibile, nonostante i tentativi di sborsare ingenti somme. Determinata a trovare una soluzione, Rosa si rivolge alle vie più oscure della città, alla ricerca disperata di cioccolato nel mercato nero del contrabbando o almeno alla ricerca d’informazioni su dove trovarlo.

    Nel sottobosco criminale di Buccaneer's Den, un criminale spicca tra gli altri come il re indiscusso del contrabbando dolce: Rosvaldo Contrabbando. Questo audace malvivente, noto per il suo amore per il cioccolato, non esita a sottrarre segretamente le golosità destinate alle opere di beneficenza per i suoi loschi affari.

    Riprendersi il cioccolato da quelle zone significa sfidare la morte stessa, e le probabilità di tornare indenni per Rosa sono esigue: sebbene sia abile nella difesa, la sua vera abilità risiede nell'arte dell’amore, non della guerra. Con il cuore spezzato e il volto segnato dalle lacrime, stringe Coniglietta al petto nella speranza di trovare un aiuto.


[Quest Info] GDR ON, PvP ON. Termine 2 aprile. Comando: [cioccolate


Come partecipare?

    1) Trovare Rosa a Trinsic per parlarle e cercare di capire come aiutare lei e Coniglietta. Indagare sulle ultime corrispondenze tra lei e Lucrezia.

    2) Intraprendere un viaggio alla ricerca di Lucrezia, nella speranza di ottenere una soluzione per la cura di Coniglietta o istruzioni su come assistere Rosa. Eventualmente affrontare le difficoltà insidiose che si potrebbero prospettare.

    3) Avventurarsi nei recessi oscuri di Buccaren's Den per recuperare il prezioso cioccolato per Coniglietta, sapendo che il compito è rischioso ma determinati a farlo per amore della piccola creatura lilla.

_________________
Immagine


21/03/2024, 23:03
Profilo WWW
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 193
Pasqua 2024: Premi

Immagine


Unicorno Del Benessere

    L'Unicorno del Benessere è una creatura leggendaria, la cui fama si estende oltre i confini della realtà con storie tramandate di generazione in generazione. Si dice che il suo corno, oltre a emanare energia vitale, abbia il potere di dissipare le energie negative e promuovere il benessere fisico e mentale. Le testimonianze raccontano di persone guarite da malattie rare, di stati d'animo migliorati e di speranza ritrovata grazie alla presenza di questi magici esseri.

    In aggiunta, si racconta che gli Unicorni del Benessere siano creature estremamente protettive nei confronti di coloro che dimostrano sincera gratitudine e rispetto verso di loro. Si narra di incontri fortuiti con viaggiatori smarriti o persone in pericolo, che hanno trovato rifugio e assistenza grazie all'intervento di questi misteriosi guardiani.

    Le loro straordinarie capacità sono state a lungo oggetto di incredulità. La loro abilità di emanare energia vitale e guarire coloro che gli sono vicini le hanno rese ambite per anni. Non sorprende scoprire che proprio Rosa, grazie alla sua attività, sia riuscita a procurarsi alcuni rari esemplari di queste creature.


Premi classifica

    1° Premio

      Le grazie di Rosa per 12 mesi a Trinsic oppure Lucrezia (mortale).
      Unicorno Del Benessere (Pet con azione): ripristina il 60% della vita del proprietario e degli altri nel raggio di 6 tiles.
      Riduzione 1 slot per pet (minimo 1).
      Premi in base alle cioccolate.

    2° Premio

      In base alle scelte del primo classificato, Rosa (6 mesi) o Lucrezia (mortale).
      Unicorno Del Benessere (Pet con azione): ripristina il 50% della vita del proprietario e degli altri nel raggio di 2 tiles.
      SoP 120.0 a scelta.
      Premi in base alle cioccolate.

    3° Premio

      Unicorno Del Benessere (Pet con azione): ripristina il 50% della vita del proprietario.
      SoP 115.0 a scelta.
      Premi in base alle cioccolate.


Premi cioccolate


    Ogni 50 cioccolate: +1.0 punti abilità (PG partecipante, max 16.0 punti)


    300 cioccolate + Sconfitta Rosvaldo Contrabbando + Storia in GDR

      Pugnale Del Piacere


    30 cioccolate

      La tradizionale candela di Pasqua


[GDR Off]

    I premi possono subire correzioni marginali fino all'ultimo giorno.

_________________
Immagine


25/03/2024, 21:01
Profilo WWW
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 30/11/2020, 18:04
Messaggi: 110
Trinsic dimora di Lord M.T.S Duff



Prime luci dell’alba, il momento più bello della giornata, gli uccellini cinguettavano il sole stava sorgendo…MTS come suo solito fare era già alle prese con gli allenamenti giornalieri, era nella sua sala allestita per l’addestramento, quando Stephanì, la sua governante, tutta trafelata interruppe l’allenamento per avvisare di alcuni problemi al porto di Britain legati al trasporto delle merci…

…MTS rimase perplesso si girò verso la finestra e sbuffando lasciò cadere spada e scudo….

Dunque, mia cara Stephanì avete interrotto i miei allenamenti per quale motivo? Problemi legati al trasporto delle merci dite? Or bene sarà mia cura interessarmene immediatamente, fate preparare il mio destriero, la migliore delle armature e mandate a chiamare mio cugino Flik, partiremo subito per Britain.

Stephanì dopo aver ricevuto precise istruzioni dal suo padrone si affretto al fine che tutto fosse pronto come da indicazioni.

…Flik era già alla porta e nel giro di qualche istante i due sarebbero partiti per Britain.

Però prima della partenza MTS volle fare un passo da Rosa la tenutaria di Trinsic, al fine di riscuotere alcune delle tasse rimaste ancora in sospeso…

Arrivato da Milady Rosa, si rese conto che qualcosa non andava…”Coniglietta” il dolcissimo animaletto da compagnia di Milady Rosa, sembrava stare male, non vi era verso di poterla nutrire….

…Rosa appena vide MTS corse incontro al Guerriero chiedendo Lui soccorso…My Lord “Coniglietta” sta male ha bisogno del suo nutrimento, ma quanto pare il commercio è stato interrotto da un branco di luridi contrabbandieri, comandanti da un certo Rosvaldo Contrabbando, che dal porto di Britain hanno dirottato, per i loro sporchi affari, verso il porto di Buccaneer’s Den!

MTS sapendo con certezza delle conoscenze di Rosa, in relazione al ruolo che ricopriva per la Città di Trinsic, apprese subito che era necessario agire velocemente al fine di stroncare quanto prima questa puerile forma di contrabbando…

Mio caro cugino i piani sono cambiati è necessario scovare i contrabbandieri e catturare il loro capo, al fine di ristabilire il normale commercio.

MTS e Flik partirono quindi per la città di Buccaneer’s Den…

Dopo un giorno di viaggio erano finalmente giunti, la Città di Buccaneer’s Den era conosciuta per la Criminalità che vi regnava…arrivati in prossimità del municipio MTS vide che non vi era alcuna presenza delle guardie della città, si intravedevano solo loschi individui che correvano qua e la per le vie…dopo averne silenziosamente inseguito uno lo bloccarono puntandogli un coltello alla gola…esso cercò invano di reagire svincolandosi dalla presa di MTS, ma una volta capita la situazione nel tentavo di salvarsi la vita offrì della merce in cambio della salvezza…

La merce era della cioccolata di contrabbando, la cioccolata tanto adorata da “ Coniglietta”…

…MTS infuriato prese per la gola quello spregevole individuo…se vorrai salva la vita conducimi dal tuo Capo!

Arrivati dunque in prossimità del mare, su di una ripida scogliera videro subito che il contrabbando aveva preso il controllo della sponda sud-ovest della città e in mezzo a quegli omuncoli ne svettava uno per corporatura e scintillio di alcuni gioielli, quello era sicuramente Rosvaldo Contrabbando!

Flik fece un cenno a MTS, e con una delle sue abili magie si camuffò al fine di intrufolarsi nella tana di Rosvaldo…nel mentre MTS senza tanto timore, trascinando con il suo destriero, il prigioniero andò dritto in faccia a Rosvaldo a chiedere lumi su quanto stesse accadendo…

Rosvaldo come vide sopraggiungere il Guerriero lanciò un grido e una ventina di uomini spuntarono dalla fitta foresta accerchiando MTS…ma…Il giovane Flik, rivelandosi all’improvviso, stava già puntando un coltello alla gola di Rosvaldo…MTS sfoderò la spada si avvicinò e con un colpo deciso e potente tagliò di netto la testa di Rosvaldo…il resto della marmaglia si dileguò nei boschi…

Tornati a Trinsic da Milady Rosa… “Coniglietta” era nuovamente in possesso della sua amata cioccolata, mentre per MTS e Flik, Milady Rosa aveva predisposto alcune delle sue migliori dame da compagnia al fine di sollazzare i due guerrieri e far passare loro alcune ore di intime attenzioni…

_________________
Immagine
Guild Master HL


02/04/2024, 11:24
Profilo
Veterano

Iscritto il: 13/11/2020, 16:19
Messaggi: 207
Mi trovavo in giro per le vie di Trinsic, quando ad un certo punto rimasi abbagliato dalla soave vista di tre, per alcuni aspetti strane, ma splendide creature: Un unicorno dai colori pulsanti che emanava un'incredibile aurea di potenza e benessere, una bellissima coniglietta dal colore lilla, e dulcis in fundo la famosissima Rosa, donna prorompente che da sempre allieta le giornate di cavalieri, maghi, arcieri e viandanti che capitano a Trinsic.
Ma il suo viso, così dolce e delicato, aveva un non so che di triste!

"Rosa, che succede? Perchè questi occhi lucidi?!?!? Vederla così triste è un colpo al cuore.... posso aiutarla in qualche maniera?" esclamai preoccupato dall'aspetto emotivo della splendida fanciulla.

"Sono disperata!!! Questo dolce cucciolo, così bello e raro, è un graditissimo regalo della mia amica Lucrezia che ha sostato da me la scorsa settimana, ma da quando è andata via si rifiuta di mangiare.... ho provato a preparare qualsiasi tipo di pietanza, ma non ne vuole sapere. Mi ha detto che si sarebbe allontanata per tanto tempo e quindi ora sono disperata perchè non so come rintracciarla e temo per la vita della mia coniglietta" disse Rosa incominciando a piangere.

"Ho sentito parlare da alcuni viandanti di un gruppo di persone che sostava in un campo molto pericoloso.... proverò ad indagare meglio... non preoccuparti" le dissi per cercare di tirarla su.

Fu così che iniziai a cercare alcuni messeri che avevo incrociato poco tempo prima nelle strane di Trinsic.

Una volta trovati mi feci indicare meglio dove videro questa compagnia e mi recai nel punto menzionato.

Fu li che vidi una bizzarra ragazza, così intenta a cercare radici magiche in compagni di altre persone, che nemmeno si accorse che le stavo a 2 metri di distanza.

"Ehmm... Salve... mi scusi... sto cercando una ragazza di nome Lucrezia, è per caso lei? esclamai quasi bisbigliando per non farla spaventare

"Acciderbolina... mi ha fatto prendere un colpo!!! Si sono io.... lei chi è?" disse la giovane cercatrice

"Sono un amico di Rosa.... è disperata perchè la coniglietta che le ha regalato si rifiuta di mangiare qualsiasi pietanza lei le prepari. So che è un animale magico, quindi immagino abbia un piatto specifico... la può aiutare?" le dissi.

"Uh che sbadata.... sono andata via senza nemmeno dirgli la caratteristica di quella splendida creatura. E' un animale raro, molto bello, ma mooooolto viziato.... si nutre infatti esclusivamente di cioccolata.... ma non una semplice cioccolata, ma bensì di una cioccolata che ha bisogno di essere mischiata a delle radici che purtroppo crescono esclusivamente all'interno di pericolose caverne, frequentate da flotte di animali ed esseri magici pericolossissimi" affermò molto imbarazzata Lucrezia.

A questo punto ero di due cuori.... da un lato contento per aver trovato le risposte che servivano per aiutare la coniglietta e Rosa, ma molto preoccupato dalla risposta di Lucrezia.... avevo capito a quali radici si riferiva.... Hytlot ne è piena, le ho sempre viste.... ma sapevo anche la pericolosità di quel posto.

Fu così che senza perdere tempo mi recai prima di tutto nell'isola dei banditi, Buccaner's Den, famosissima per i traffici illegali di merci.
Li viveva il più pericoloso dei contrabbandieri di cicoccolato, Rosvaldo, conosciutissimo per la sua dipendenza dal migliore cioccolato di tutta Sosaria.
Lui ed i suoi scagnozzi avevano creato il più grande ed illegale mercato di cioccolato.

Faticai non poco per sbarazzarmi di loro e reperire tutte le cioccolate che la mia borsa poteva contenere, dopo di che mi recai all'ingresso di Hytlot.

Gargoyle, Mastini infernali, demoni.... erano solo alcune delle oscure creature che dovetti uccidere.... ma alla fine della giornata riuscii a reperire una tale quantità di radici in grado di garantire a Rosa la creazione del cibo per la coniglietta per poterla sfamare per molti mesi.

Finalmente Rosa sorrideva, e dopo aver dato da mangiare alla coniglietta, con uno sguardo che era tutto un programma, mi invitò ad entrare nella sua stanza... tutte le mie fatiche sarebbero state ripagate..... e quale migliere ricompensa delle sue attenzioni!!! :)

_________________
Immagine


02/04/2024, 12:13
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 622
La locanda di Rosa in quel di Trinsic è conosciuta in tutta Sosaria. Il suo locale offre svago e diletto a cavalieri, dame, viandanti, commercianti ed anche loschi figuri. Una sera mentre ero arrivato alla sua locanda per una partitina a carte fra amici, questa la scusa che di solito uso con la mia amata Sephrenia, invece di trovarla al suo solito bancone a dare un saluto agli avventori, la vidi fuori che teneva in braccio una tenera coniglietta. Rosa mi spiegò il motivo e la sua preoccupazione dicendo che chi la aiutasse avrebbe avuto una grande ricompensa, e fece seguire un occhiolino che molto faceva intendere. Essendo io un cavaliere, non potevo sottrarmi a darle aiuto. Le chiesi maggiori dettagli e lei mi disse che ci stava una sua affezionata cliente ed amica, Lucrezia, che avendo instaurato un rapporto con il suo Neil, un bel giovane della scuderia di Rosa, spesso dopo i suoi lunghi viaggi si fermava alla locanda. Parlandole diverse volte divennero amiche e Rosa così scoprì che la sua amica amava la natura e conoscerne i segreti. A peggiorare la situazione Rosa mi disse che la coniglietta amava mangiare cioccolata prelibata, ma a causa di un contrabbandiere di nome Rosvaldo, gran parte delle scorte di cioccolato erano in mano sua. Quindi pensai che per prima cosa avrei dovuto trovare Lucrezia e poi andarmela a vedere con il losco trafficante. Grazie ad alcuni indizi presi la strada giusta, Lucrezia era amante delle piante, erbe e quindi doveva per forza essere in qualche bosco. Chiedendo in giro se avessero visto nelle locande delle varie città la sua presenza, finalmente un oste mi mise sulla giusta strada. Dopo un lungo viaggio finalmente la trovai e le spiegai che Rosa era in pena per la sua bestiolina e che probabilmente Lucrezia avrebbe potuto salvare la coniglietta. Per il cioccolato mi disse di andare nel covo dei ladri ed assasini, ma per renderlo digeribile e che non nuocesse alla bestiolina, avrei dovuto trovare delle erbe che crescevano solo in un posto, ad Hythloth, e che una volta trovate bisognava poi impastarle con il cioccolato. Mi accomiatai da Lucrezia e misi in atto il piano: per prima cosa andare a Buccaneer's Den e cercare Rosvaldo e convincerlo con le buone o con le cattive a darmi le tavolette, poi andare in quel fetido posto e mettermi a cercare le erbe. Allora noleggiai una barca e con essa mossi verso Buccaneer's Den. Appena sbarcato notai che i pescatori e gli altri abitanti erano molto silenziosi, molto strano pensai, mi diressi al negozio e lì trovai il mio amico Chuck, che spesso mi riforniva di dardi e frecce. Anche lui non lo trovai il solito allegrone e la così mi insospettì. Decisi allora di tirar fuori dalla sacca una delle migliori bottiglie di sidro che il mio vecchio amico Marty mi regalava. Ci accomodammo ad un tavolo e fra un bicchiere ed un altro, ed altri ancora , la lingua del negoziante si sciolse. Ordunque mi illustrò la situazione che si era creata in questo covo di ladri e farabutti, ma che fra di loro avevano un codice di onore. Invece da pochi giorni era sbarcato Rosvaldo e la sua marmaglia che con la forza avevano preso ed occupato la parte sud dell'isola, e non volevano che alcuno si avvicinasse. Il motivo era che tramite questo luogo potevano caricare e scaricare il cioccolato che avevano razziato per Sosaria, per poi rivenderlo a prezzo decuplicato. Salutai Chuck che intanto si era addormentato sul tavolo, e quindi dovetti scartare l'idea di convincere Rosvaldo con le buone maniere. Mi armai di un buon numero di frecce e dardi e mi incamminai per la zona indicata. Non feci a tempo a scorgere un accampamento, che mi sibilò una freccia appena vicino al naso, e subito dopo sentìì delle urla, erano dei guerrieri che venivano verso di me. Ingaggiai un furioso duello, ma oltre a quelli arrivarono pure dei maghi che cercavano di rendermi più debole. Non nascondo che il primo mio attacco fu poco fortunato, mi ritrovai ferito e senza le dovute cure non avrei potuto continuare. Presi velocemente per il guaritore che era una donna, Chaya, che mi rimise a posto ma si raccomandò di usare maggior accortezza e magari di usare delle pozioni per aumentare la mia resistenza. Il consiglio si dimostrò ottimo perchè mi sentivo come se le mie forze ed abilità fossero cresciute, ma l'arrivo inaspettato di Lady Nefetiti Falken si dimostrò vincente. La giovane guerriera si unì all'avventura e questo mi diede coraggio. Nonostante il numero di contrabbandieri, riusciì ad avvicinarmi a Rosvaldo, che non si aspettava il mio attacco, mentre Nefetiti teneva occupati i suoi sgherri. Ingaggiammo un duello assai duro, ma alla fine dovette lasciar cadere un bella quantità di cioccolato e scappare. Bene ora bisognava andare in quel posto infernale. Arrivati sul posto ci avventurammo al suo interno. L'odore era nauseabondo ma il pericolo si celava ad ogni passo, dal terreno uscivano delle trappole che potevano esser mortali, quindi bisognava procedere con molta, molta cautela. Cani rabbiosi ci assalirono insieme a gargoyle ed ogni passo era un pericolo. Notammo però nell'oscurità del posto delle erbe per terra, ed allora mi ricordai del racconto di Lucrezia. Purtroppo avevamo molta cioccolata ma poche erbe, percui dovevamo proseguire. Hythloth è un dannato labirinto e perdersi è molto facile, se poi si è attaccati da nugoli di gazer, balron e dragoni, la fuga diventa molto problematica. Infatti avventurandoci nei vari livelli, ad un certo punto non sapevamo più dove si trovasse l'uscita e la precipitosa fuga divenne un incubo. Riuscimmo per un pelo ad uscirne, ma con molto rammarico e delusione perchè avevamo trovato una grande quantità di erbe ma i mostri ce lo avevano impedito. La fortuna però ci venne in soccorso, il marito di Nefetiti, lord Ork Falken, era un buon conoscitore di quel labirinto infernale e visto che di mezzo a questa avventura ci stava la sua mogliettina, si offrì a farci da guida. Ripercorremmo allora gli angusti corridoi, sfidando le orribili creature non senza difficoltà, ma in tre riuscivamo a tenerle a bada ed a curarci a vicenda.Il livello più basso del dungeon ci permise di prendere numerose piantine ed una volta riempite le sacche , tornammo sui nostri passi. Ammetto che senza Ork non sarebbe stato facile distinguere la varie via di uscita, ma alla fine potemmo rivedere la luce del sole. Ringraziando la coppia di valorosi amici, tornai velocemente da Rosa con il prezioso carico, fu molto contenta e mi disse che avrei avuto io l'onore di dare da mangiare alla coniglietta il prelibato cioccolato. La bestiolina sgranocchiava le tavolette che era un piacere, quindi dissi a Rosa: " ordunque direi che ho assolto alla missione, direi che merito un premio!" e schiacciai l'occhio. Rosa allora si mise a ridere, e mi disse: " calma, calma mio buon amico, cliente nonchè valoroso come sempre, ma devi sapere che la voce si è sparsa per Sosaria, ed altri si stanno organizzando, percui prima di concedere qualcosa di speciale, vedremo chi se lo meriterà!" Non nascosi la mia delusione, ma Rosa allora mi concesse di andare a far visita ad una sua ragazza, la mia preferita Hadassa, per sollevarmi.. il morale.

_________________
Immagine


02/04/2024, 12:42
Profilo
Junior

Iscritto il: 30/12/2018, 23:52
Messaggi: 12
Giorni fa, mentre ero a Trinsic per discutere di un nuovo incarico con l'addestratrice Landra, ho notato Rosa la Tenutaria vicino alla locanda, con la sua piccola coniglietta tra le braccia. Avvicinandomi, ho chiesto cosa fosse successo.
Rosa, con gli occhi pieni di preoccupazione, mi ha spiegato che la sua amata coniglietta era malata e aveva bisogno urgente di una cura speciale. Tuttavia, le forniture di cioccolato necessarie per la medicina erano state interrotte a causa dei contrabbandieri guidati da Rosvaldo a Buccaneer’s Den. Inoltre, per preparare la cura, Rosa aveva bisogno dell'aiuto di Lucrezia, la quale possedeva conoscenze magiche inestimabili.
Deciso ad aiutare, mi sono messo alla ricerca di Lucrezia. Grazie a degli indizi trovati nella locanda, sono riuscito a rintracciarla fino a Papua. Lucrezia mi ha insegnato come preparare la medicina usando la cioccolata, ma c'era un problema: gli ingredienti principali per la medicina crescevano nel dungeon di Hythloth, un luogo pericoloso pieno di trappole, mostri e insidie.
Nonostante il pericolo, non ho esitato a intraprendere questa avventura. Armato di coraggio e determinazione, mi sono avventurato a Buccaneer’s Den affrontando Rosvaldo e i suoi contrabbandieri per recuperare le cioccolate necessarie e nel dungeon di Hytloth, e le erbe medicinali richieste per la cura.
Dopo molte prove e ostacoli, finalmente sono riuscito a ottenere gli ingredienti necessari. Con il cuore pieno di speranza, sono tornato da Rosa con le medicine. Con le mie mani tremanti dalla tensione, ho somministrato le cure alla piccola Coniglietta, sperando che potessero offrire una pronta guarigione.
ho visto la piccola creatura assaporare la medicina, e un sorriso di gratitudine si è dipinto sul volto di Rosa. Con un senso di realizzazione, ho salutato Rosa e la sua Coniglietta sperando che la cura possa offrirle una pronta guarigione.

_________________
Immagine


02/04/2024, 20:04
Profilo
Veterano

Iscritto il: 03/12/2017, 10:59
Messaggi: 330
..era da tempo che non facevo una visita alla cara Rosa a Trinsic, trovandomi in città ne approfittai per andare a trovare la cara amica e confidente, con mio stupore la trovai triste e rabbuiata in volto, non era da Lei sempre così sorridente e solare, feci finta di nulla e approfittai della sua cmq encomiabile ospitalità per farmi offrire da bere, presi tempo nel sorseggiare il liquore e la osservavo, aveva tra le braccia una graziosa bestiola, una coniglietta lilla, che accarezzava in continuazione come a volerle infondere forza, alla fine evidentemente sopraffatta dalle preoccupazioni si decise a confidarmi i suoi crucci, era il piccolo animale regalo della sua cara amica Lucrezia che le dava dei tristi pensieri, era abituata a mangiare solo cioccolata e di un tipo particolare che era difficile da reperire nei comuni negozi e mercati delle città, mi spiegò inoltre che a causa del contrabbando di questo particolare prodotto, dovuto al momento delle feste, non se ne trova se non alla borsa nera nell'isola di Buccaneer’s Den dove i contrabbandieri hanno stabilito il loro quartier generale.

Mi feci dare quante più informazioni che potei e decisi di darle una mano e alleviare le sue preoccupazioni, Lucrezia era in lontani e nuovi paesi ma fortunatamente aveva lasciato al suo amico Aldrick le informazioni per poterla raggiungere, così partii alla volta delle nuove terre di Papua e dopo vari giorni di ricerche la trovai su una spiaggia che studiava nuove varietà di piante, la informai di quanto succedeva alla locanda di Rosa, mi spiego che la cioccolata andava trattata con delle profumate erbe che si potevano trovare in posti bui al riparo dal sole, mi forni inoltre precise indicazioni sul luogo più idoneo a trovare queste preziose piante.

Avevo tutte le informazioni necessarie per trovare quanto serviva per far tornare il sorriso sul bel volto di Rosa.

Mi recai a Buccaneer’s Den e dopo alcuni giri lungo la costa dove avrebbero potuto attraccare le navi che effettuavano il contrabbando, trovai il posto dove erano accampati i contrabbandieri, costoro capeggiati da tale Rosvaldo il contrabbandiere avevano accumulato ingenti quantitativi di cioccolato, mi resi conto che non avrei avuto alcuna possibilità se non prendere quanto mi serviva se non usando la forza, così aiutato dalle qualità bardiche e da evocazioni di demoni, attaccai i contrabbandieri e dopo innumerevoli scontri potei fare incetta di una buona scorta di cioccolato.

Secondo le informazioni di Lucrezia ora dovevo recarmi in una lontana isola dove in un antro pieno di mostri e trappole di ogni genere crescevano le piantine che avrebbero reso la cioccolata appetibile per "coniglietta" la ricerca fu lunga e laboriosa, in effetti i meandri che si snodavano nel sottosuolo erano pieni di ogni orrore e non poche volte rischiai di non poter portare a termine la missione, ma le qualità bardiche anche in questa occasione si rivelarono determinanti e finalmente potei tornare alla luce portando con me un considerevole quantitativo di cioccolata per Coniglietta, mi recai a Trinsic sapendo quanto fosse impellente che la facessi avere a Rosa, appena mi vide le si illumino il volto e finalmete la riconobbi per quella che conoscevo bene, le consegnai quanto avevo raccolto e felice di esserLe stato di aiuto tornai alla mia locanda, una colossale bevuta era d'obligo!!!

_________________
Immagine


02/04/2024, 21:37
Profilo
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 193
Pasqua 2024: Risultati

Immagine


Il legame della tenerezza e la profondità di un'amicizia

    Rosa è straripante di gioia, quasi incapace di credere che tutti quei problemi che l'avevano oppressa siano stati risolti. Sia la penuria di cioccolato che la disperata ricerca di una cura per Coniglietta, che per la prima volta avevano gettato Rosa nell'incertezza più totale, sembrano essere ormai solo un lontano ricordo.

    Tutto si è risolto, grazie al coraggio di alcuni avventurieri, tra cui alcuni affezionati clienti della sua attività a Trinsic, che hanno fatto la differenza ripristinando la salute e l'appetito della graziosa coniglietta.

    Rosa è piacevolmente pronta a ricambiare con la sua arte colui che la reclamerà: il salvataggio di Coniglietta potrebbe aver risvegliato in lei sentimenti che vanno oltre la semplice gratitudine, aprendo la strada a un possibile legame più profondo.

    Lucrezia ha ricevuto una toccante lettera di ringraziamento da parte della sua cara amica Rosa, rafforzando ulteriormente il loro legame. Mentre completa i suoi disegni tra tuberi e piante esotiche, nutre la speranza di pubblicarne un libro un giorno.

    Tuttavia, dopo quest’avventura, ha realizzato l'importanza di concedersi una pausa e di esplorare uno stile di vita meno frenetico. Sente il desiderio di condividere questo nuovo capitolo con qualcuno che possa apprezzarla sinceramente, non solo emotivamente ma anche intellettualmente.

    Questa straordinaria esperienza, scaturita dalle fragilità di una piccola creatura, ci ha illuminato sul potere della semplice tenerezza nel rafforzare legami di autentica amicizia. Ci ha mostrato come l'istinto di soccorrere qualcuno per ridonargli il sorriso possa risvegliare sentimenti di solidarietà e compassione.


Ritiro premi

    [GDR OFF]

    Inviare i dettagli dei premi tramite [pm RitiroPremi
    I primi tre classificati saranno contattati privatamente per i pet e gli npc.
    Il numero dei punti abilità è arrotondato per difetto.
    Il termine massimo per richiedere i premi è il 10 aprile.

_________________
Immagine


03/04/2024, 19:16
Profilo WWW
Esperto

Iscritto il: 29/09/2018, 7:56
Messaggi: 72
Fire Island.

Lady Nefetiti e suo marito Ork Falken erano appena tornati alla loro casa dopo aver visitato per oltre un anno altri mondi in cerca di nuove avventure. Mentre Ork era già intento a fabbricare nuove frecce per i suoi archi, Nefetiti decise di andare a Trinsic per reincontrare i suoi fratelli appartenenti alla famosa e leggendaria casata degli HighLanders. Il castello sembrava vuoto… forse i suoi fratelli erano già impegnati nei loro lavori…quando entrò velocemente Lord Trez. Era trafelato e sembrava in preda al panico. Cominciò subito a raccontare a Nefetiti di quanto la situazione a Trinsic era diventata caotica. Lucrezia, una cara amica di Rosa, la tenutaria della Locanda Del Piacere a Trinsic, era dovuta partire e aveva lasciato a Rosa un coniglietto che si cibava solamente di cioccolata cucinata con certe erbe che si trovavano in un dungeon molto pericoloso.
Trez raccontò anche che era riuscito a rubare della cioccolata a Buccaneer’s Den dove si erano insediati da un po' di tempo dei contrabbandieri comandati dal crudele Rosvaldo, ma che ora doveva andare a recuperare queste erbe che crescevano solo in luoghi oscuri. Nefetiti si prestò subito ad aiutarlo e si misero in viaggio verso questo posto che a dire di molti era abitato da tantissimi mostri molto pericolosi.
Giunti al dungeon, Trez e Nefetiti si trovarono subito nei guai… i mostri li attaccavano da tutte le parti… lei e Trez riuscivano a malapena a passare. Giunti ad un piano inferiore si resero conto che non riuscivano più ad andare avanti da soli ma anche che non avrebbero ritrovato la strada del ritorno. Non sapevano veramente cosa fare… si erano nascosti in un anfratto per decidere sul da farsi ma nessuna idea sembrava risolvere il loro problema. Improvvisamente Nefetiti ripensò ad un regalo che una vecchia maga aveva fatto a lei ed Ork nel giorno del loro matrimonio… il braccialetto del legame.
Era un braccialetto magico… aveva incastonato un rubino che se veniva toccato con forza riusciva a portare chi aveva l’altro bracciale esattamente nel punto in cui si trovava l’altro.
Nefetiti decise di usarlo e come per magia Ork si materializzò davanti a lei…era stordito…non sapeva dove si trovasse. Nefetiti gli spiegò la sua disavventura e quella di Trez e insieme decisero di continuare a raccogliere le erbe perché Ork era già stato in quel dungeon e lo conosceva bene. La ricerca portò buoni frutti e tutti e tre tornarono da Rosa per donargli la cioccolata cucinata con le erbe trovate.
Il coniglietto gradì molto la cioccolata e Rosa si rivolse verso Ork dicendogli: “Valoroso arciere ho saputo che hai aiutato i tuoi amici e hai portato tanta buona cioccolata…vedrò di ricompensarti in giusta maniera”.
“Mah”…pensò Nefetiti… “in fondo anche io e Trez abbiamo contribuito… per noi nulla????? Sicuramente Rosa avrà pensato anche qualcosa per noi”.

Ork e Nefetiti salutarono calorosamente Lord Trez che si diresse subito alla locanda di Rosa per festeggiare con le ragazze che vi alloggiavano mentre loro ritornarono alla loro casa a Fire Island per godersi un meritato riposo alla fine di questa giornata un po' caotica.

_________________
Immagine


06/04/2024, 14:24
Profilo
Newbie

Iscritto il: 06/04/2024, 19:40
Messaggi: 1
Fire Island

Ork Falken e sua moglie Lady Nefetiti erano da poco rientrati dall'ennessima esplorazione.
Dopo aver controllato casa ed equipaggiamento Nefetiti si era diretta verso Trinsic per andare alla sede Highlander.

Ork invece era prima andato al campo Lakota per rendere omaggio ai vecchi fratelli, da li alla vicina cittadina di Yew per avere informazioni sugli ultimi avvenimenti di Sosaria.
Mentre stava conversando con alcuni mercanti Ork senti un formicolio sul polso, il bracciale del legame lo stava richiamando da Nefetiti.
Dopo un brave attimo di disorientamento, lady Nefetiti e lord Trez iniziano il racconto su Rosa, Lucrezia, un coniglio, dei contrabbandieri di cioccolata capitanati da Rosvaldo e delle erbe benedette.
Una breve esplorazione e Ork capisce di essere dentro Hythloth, pessimo posto dove ritrovarsi.
Armati di spada e archi i 3 riescono a raccogliere le varie erbe per trattare la cioccolata e per poi tornare a Trinsic da Rosa, la quale ricompensa il gruppo, in particolare Ork al quale dona un unicorno rosa
"Beh sarebbe stato difficile essere meno diretta nel suggerirmi un regalo per Nefe" con questo pensiero, dopo essersi congedati da Trez, Ork e lady Nefetiti tornarono a Casa


06/04/2024, 20:48
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 10 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Copyright © 2017 Terre Incantate All Rights reserved. • Privacy Policy
Terre Incantate is an unofficial Ultima Online shard. Some images and content are
copyright Ultima Online © 2012 EA Games - Electronic Arts Inc.
This is an Ultima Online nonprofit project. Ultima Online is developed by Origin.