Navigazione
Inizia / Download
Indice del forum
Sito Web
Guida al gioco
Notifiche
Links utili
Primi passi
Le Classi
Le Skills
Firme dinamiche
 
 
Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/06/2024, 9:29



Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
 Rosvaldo: Ultimo Atto 
Autore Messaggio
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 204
La tensione aveva raggiunto livelli altissimi, e la caserma delle guardie era pronta a intraprendere qualunque azione fosse necessaria. L'aria era carica di nervosismo e apprensione, con soldati che affilavano spade e lucidavano armature in un silenzio teso.

Molti speravano in una risoluzione diplomatica rapida e senza scontri, pregando che una lettera bastasse a scongiurare il conflitto. Altri, con sguardi cupi e mani tremanti, temevano che la problematica fosse più radicata di quanto apparisse, e che l'ombra di un tradimento interno potesse trasformare Trinsic in un campo di battaglia fratricida.

Ogni minuto che passava sembrava allungare l'ombra della guerra imminente, mentre il capo delle guardie scrutava l'orizzonte in attesa di una risposta che avrebbe potuto decidere il destino della città.

Le missive arrivarono in rapida successione, portando con sé un carico di speranze e timori. La prima era firmata da Lord M.T.S in persona, seguita subito dopo da quella del suo Ministro, Lord Maximilian I.

Il capo delle guardie si ritirò nel suo ufficio.

Alla luce tremolante di una candela, aprì la prima lettera con un coltello affilato, dispiegando con cura il foglio di pergamena. Iniziò a leggere, scrutando ogni parola, cercando tra le righe un indizio, un errore, una contraddizione che potesse rivelare un possibile inganno.

M.T.S ha scritto:
Io Lord MTS, nelle vesti di reggente della Gilda HighLanders, nonché protettore della città di Trinsic, dichiaro di essere totalmente all'oscuro di quanto commesso dal gildano Trez, altresi non é assolutamente interesse della gilda andare in opposizione alla Città di Trinsic ne tanto meno scatenare una guerra, per atti commessi da Trez.
Gli HighLanders sono e rimangono Order, Trinsic é la nostra Città.

Le parole di Lord M.T.S erano formali, piene di indignazione per le accuse mosse contro la gilda degli HighLanders. Dichiarava fermamente l'innocenza della gilda, condannando le azioni di Trez come opera di un singolo e non rappresentative della volontà collettiva.

Una frase in particolare catturò la sua attenzione: "...commesso dal gildano Trez". Fu come un campanello d'allarme, un dettaglio che fece scaturire in lui una serie di considerazioni.

Terminata la lettura, il capo delle guardie sospirò profondamente, ma non aveva ancora finito. Prese la missiva di Lord Maximilian I, spezzando il sigillo con la stessa cautela.

Maximilian I ha scritto:
Al Capo delle Guardie di Trinsic

Io Lord Maximiliani I, Ministro della gilda HighLanders, comunico che siamo completamente ignari di qualsiasi nefando gesto compiuto da messere Trez, allo stesso tempo, qualora sia accertato al 100% un suo reale coinvolgimento con il vile Rosvaldo, lo condanniamo all'esilio fin quando non troverà il lume della ragione.

Il capo delle guardie cominciò a studiare la missiva del Ministro Maximilian I. I toni erano diplomatici, con un sottile rimprovero, simili a quelli della missiva di Lord M.T.S. Tuttavia, un passaggio specifico attirò la sua attenzione: "qualora sia accertato al 100% un suo reale coinvolgimento con il vile Rosvaldo."

Questa frase metteva in discussione la veridicità delle indagini che avevano portato all'ordinanza di arresto di Trez. Il capo delle guardie sentì un brivido lungo la schiena, intuendo una possibile trappola. Ma ciò che davvero lo irritò fu la frase finale: "lo condanniamo all'esilio fin quando non troverà il lume della ragione."

Questo suggeriva una sorta di comprensione nei confronti del criminale, come se Trez potesse redimersi. Nonostante le gravi accuse, gli HighLanders sembravano ancora voler proteggere uno dei loro, ignorando la gravità della situazione. Il capo delle guardie si rese conto che il conflitto era più complesso di quanto avesse immaginato.

La goccia che fece traboccare il vaso era nascosta nella frase contenuta nella missiva di Lord M.T.S: "...commesso dal gildano Trez." Insieme al tono ambiguo della missiva di Lord Maximilian I, queste parole costituivano una potenziale prova di copertura.

Il capo delle guardie, con la voce tesa, ordinò al suo sottufficiale: "Controlla la GuildStone della gilda degli HighLanders. Il nome del criminale è ancora registrato?"

Dopo pochi minuti, la risposta giunse, gelando il sangue a tutti i presenti: "Sì, è ancora presente e viene definito come Il Custode degli HighLanders."

Lo stupore e lo sconcerto erano palpabili. C'era una chiara ambiguità tra i contenuti delle missive e la concretezza dei fatti. La prova era incontestabile: la gilda non solo stava coprendo Trez, ma lo stava attivamente proteggendo.

Il capo delle guardie, con il cuore appesantito dalla gravità della situazione, decise di inviare un ultimatum alla gilda degli HighLanders. Seduto alla sua scrivania, prese un foglio di pergamena e cominciò a scrivere con mano ferma, ma con un'anima colma di tensione.

Capo delle Guardie di Trinsic ha scritto:
All'attenzione di Lord M.T.S e di Lord Maximilian I,

in risposta al contenuto delle vostre missive e ai toni di condanna da voi stessi manifestati, vi intimiamo di consegnarci il criminale Trez di vostra iniziativa entro 48 ore. La mancata consegna sarà considerata un atto di complicità e tradimento nei confronti del regno di Trinsic.

Rileggendo il testo, il capo delle guardie percepì la gravità del momento. Le parole erano chiare, decise, un'ultima speranza di risolvere la questione senza spargimenti di sangue. Sigillò la pergamena con il sigillo reale e la consegnò a un fidato messaggero.

"Portala subito e assicurati che arrivi direttamente nelle mani di Lord M.T.S e di Lord Maximilian I", ordinò. Il messaggero annuì, comprendendo l'urgenza e la delicatezza del compito, e partì immediatamente.

Il capo delle guardie rimase a osservare l'orizzonte, sperando che l'ultimatum fosse sufficiente a evitare una guerra. Ma nel profondo del suo cuore, sapeva che la risposta della gilda avrebbe deciso il destino di molti.

_________________
Immagine


19/05/2024, 13:23
Profilo WWW
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 30/11/2020, 18:04
Messaggi: 124
Alla cortese attenzione del Capo delle Guardie di Trinsic.

Le azioni compiute da Trez non sono collegate, ne tanto meno saranno tutelate dalla Gilda, Trez ha agito di sua spontanea volontà.
Trez da ora non è più membro HighLanders.

Vogliate decidere in merito alla sua sorte, gli HighLanders rimangono fermi sulla loro posizione di Gilda Order e alleati della città di Trinsic.

Firmato Lord MTS.

_________________
Immagine
Guild Master HL


19/05/2024, 17:23
Profilo
Veterano

Iscritto il: 13/11/2020, 16:19
Messaggi: 212
" Puzzo tutto di esplosivo!!!!!
Devo assolutamente andare a lavarmi o le mie amate Sonia, Spiritella, Alyss e Kira non mi permetteranno di entrare in casa!!!!
Passo dalla sede per prendere qualche pezzo di sapone e andrò via. "

Fu così che mi recai in sede dopo aver passato il pomeriggio a cacciare mercenari e disinnescare barili di esplosivo dalla Casa del Piacere di Rosa.

Un gendarme era li in attesa, con in mano una nuova missiva..... sapevo chi l'aveva scritta, il Capo delle Guardie di Trinsic... fu così che mi avvicinai a lui e la ritirai: " Lord Maximilian I una missiva da...." "... dal capo delle Guardie di Trinsic" anticipai la frase della guardia.

Ero un pò preoccupato.... perchè l'ennesima lettera? Eravamo stati molto chiari io e Lord M.T.S... cos'altro ci sarebbe potuto essere scritto?

Apri la lettera molto velocemente, abbastanza nervoso per la delicatezza della situazione...

" All'attenzione di Lord M.T.S e di Lord Maximilian I,

in risposta al contenuto delle vostre missive e ai toni di condanna da voi stessi manifestati, vi intimiamo di consegnarci il criminale Trez di vostra iniziativa entro 48 ore. La mancata consegna sarà considerata un atto di complicità e tradimento nei confronti del regno di Trinsic. "

Con la missiva in mano entro nella stanza di Lord M.T.S.... " Mio signore... leggi qui "

Lord M.T.S lesse il contenuto della missiva mentre teneva un calice di Rhum che stava sorseggiando... "Cos'altro dovremmo fare mio signore?!?!? Abbiamo bandito Trez dalla nostra sede... più di questo cosa dovremmo fare?

M.T.S era pensieroso..., fu così che lo lasciai riflettere e sali in terrazza per prendere qualche oggetto quando da lontano, ed alle spalle, alcune freccie sibillarono alle mie spalle, colpendomi e lasciandomi completamente stordito.

Ripresomi dopo diverse ore, ancora dolorante e sanguinante mi recai dal Guaritore di Trinsic che con la sua sapiente arte mi curò dalle gravi ferite.

Chiesi al curatore di consegnarmi le freccie... le analizzai... non avevo dubbi... erano di Trez.... che non solo si era macchiato del vile gesto di boicottare e distruggere la Casa del Piacere di Rosa, ma si era adesso macchiato del più vile gesto che un guerriero possa fare: attaccare a tradimento un avversario.

Sii tu maledetto Trez... perirai per tutti i giorni della tua misera vita!

_________________
Immagine


19/05/2024, 20:42
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
A tarda notte Trez rientrò a casa sua a Serpent's, salite le scale, la stanza dove dormiva Sephrenia la negromante si illuminò ed una voce urlò:" Treeeeezzz è notte fonda, dove sei stato a gozzovigliare con i tuoi compagni di gildaaaa?? A giocare a dadiiiii?". Non risposi ed andai nella stanza di fronte. La porta però fu aperta in modo poco "delicato" e Sephrenia con gli occhi fiammeggianti fissò il vecchio Trez e, mentre pensavo che si scatenasse l'inferno in terra, invece la bella negromante cominciò a ridere, rideva ma io non capivo. " Trez mio amato compagno, ma che ti sei giocato la divisa della gilda ai dadi e la hai persa? Oppure te la sei dimenticata in qualche stanza di quella fetida locanda a Trinsic?". In effetti avevo appoggiato sulla sedia una tunica nera come la pece, era una Hooded Shroud Of Shadows, ma avevo la testa che mi ronzava come un alveare, troppo sidro e idromele, e non avevo voglia di discutere percui le dissi : " Mia cara oggi è stata una giornata assai movimentata, ora vorrei dormire ne parliamo domani". Negli occhi di Sephrenia vidi un lampo, ma si girò e sempre con molta "delicatezza" richiuse la porta. Ebbi un sonno assai agitato, pieno di incubi, vedevo scorrere del sangue su delle mura a me note, ed avvertivo come una forza malvagia dentro di me che mi sussurava" uccidili, uccidili tutti quei maledetti!".
Il mattino seguente mi alzai, ma la donna dormiva profondamente ed allora presi ed andai dal mio venditore a Luna. Come al solito Marty mi accolse con un saluto calorosissimo, infatti tirò subito fuori una delle sue bottiglie migliori di rhum, ottima bevanda di prima mattina, e ce la scolammo. Al che Marty mi disse:" amico mio non indossi la solita puzzolente divisa che hai da decenni è forse successo qualcosa?" "beh si qualcosina è capitata ultimamente" e gli raccontai di Rosa e della locanda.
Intanto la negromante dopo essersi svegliata ed aver constatato che Trez non era in casa, tirò fuori la sua sfera magica e cominciò a fissarla. I poteri di Sephrenia non erano spariti, nonostante la pozione che il vecchio mago Pelio le diede per calmarla, non aveva intaccato i suoi incantesimi e tramite la sfera poteva vedere dove fosse il suo compagno. "Eccolo!! a Luna dal solito venditore di cianfrusaglie a sbevazzare di prima mattina, poi una partitina a dadi e magari un salto da qualche povera infelice creatura, bisognosa di affetto... ehhhh caro Trez pensi che io stia qui senza saper nulla di quello che combini, invece so tutto e piano piano scivolerai nell'oscurità, dove io sono la regina. " Si alzò e cominciò a danzare roteando e mormorando:" sei stata tu? ah ah, fallo ancora, nel tempo, no, adesso! nel tempo!"

_________________
Immagine


20/05/2024, 13:07
Profilo
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 204
Rosvaldo: Ultimo Atto - Premi

Immagine


Explo Beetle

    Explo Beetle è un esemplare raro, forse unico nel suo genere. Questo scarafaggio ha avuto la sventura di crescere tra i barili di esplosivi, in un ambiente dove pochi esseri viventi sarebbero sopravvissuti. Respirando particolari polveri e nutrendosi di cibi contaminati, la sua evoluzione è stata profondamente influenzata. Tuttavia, la natura dell'Explo Beetle si è dimostrata straordinariamente resiliente, riuscendo a integrare questi effetti, letali per la maggior parte delle creature, in modo positivo.

    Le qualità fisiche dell'Explo Beetle sono eccezionali. La sua robustezza e agilità lo rendono un avversario formidabile, mentre il suo attacco esplosivo, capace di infliggere tra i 145 e i 340 punti vita di danno, lo rende estremamente temibile. Non è solo la sua forza a distinguerlo, ma anche la sua capacità di trasportare oggetti, facendone una risorsa inestimabile sia in battaglia che in situazioni di necessità.

    In ogni sua mossa, l'Explo Beetle riflette l'ambiente ostile che lo ha plasmato, trasformando la sventura in una potente arma.


Premi classifica

    1° Premio

      La simpatia di Ria, del Rifugio del Porto a Cove: non potrà che essere conquistata dal fascino di colui o colei che porterà a termine la grande impresa con tanta gloria.
      Explo Beetle (Pet con azione): cavalcabile con colpo esplosivo da 145-340 hp e trasporto oggetti.
      Riduzione 1 slot per pet (minimo 1).
      Premi in base ai barili esplosivi disinnescati.


Premi barili esplosivi disinnescati

    Ogni 25 barili, dopo i primi 28:

      +1.0 punti abilità (max 8.0 punti).
      +4.0 punti Tinkering (max 32.0 punti).

    100 barili esplosivi


    Storia o contributo in GDR


    28 barili esplosivi

      Premio di partecipazione.
      +4.0 punti abilità a scelta sul personaggio partecipante.
      Tinkering a 40.0 sul personaggio partecipante.


[GDR Off]

    L'accesso ai premi è vincolato da due obiettivi da raggiungere:

      1) Disinnescare almeno una volta tutti i barili esplosivi presenti.
      2) Sconfiggere Rosvaldo.

    I premi possono subire correzioni marginali fino all'ultimo giorno.

_________________
Immagine


20/05/2024, 15:19
Profilo WWW
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 30/11/2020, 18:04
Messaggi: 124
Sede HighLanders.

Lord MTS seduto nel suo studio, stava scartabellando fra gli incartamenti, qualcosa non tornava su alcuni documenti dei possedimenti HighLanders, poi cercando meglio trovò alcuni manoscritti suelle proprietà nella città di Skara Brae.
La sede secondaria era nella città di Skara Brae, precisamente nei pressi della Banca Centrale,ma attualmente chi ci viveva?

...MTS mandò immediatamente a chiamare James il suo messaggero.
Presto James ho necessità che tu vada a Skara Brae a verificare chi stia occupando la nostra sede, di preciso la casa la troverai vicino la banca centrale presso le seguenti coordinate 582 2146 0 Trammel nella regione di Skara Brae, appena verificato torna da me, nel fattempo che tu James andrai in missione per me io e Maximilian andremo dalla Locanda di Rosa ad aiutare le Guardie a disinnescare i barili del vile Rosvaldo, Trinsic ha nuovamente bisogno dell'aiuto di noi HighLanders, Trinsic è la nostra città ci ospista ormai da molte lune, tu caro James non eri nemmeno nato.

La situazione alla Locanda era piuttosto calda, e non di certo per le giovini donzelle che l'abitavano, i mercenari avevano praticamente invaso l'edificio riempendo le stanze di barili esplosi, ogni barile aveva una combinazione e se tale combinazione non veniva scritta correttamente esplodeva uccidendo chi vi era nelle vicinanze.
MTS e Maximilian erano abili nel disinnescare e così facendo aiutarono velocemente il Capo delle Guardie di Trinsic a scacciare quei vili contrabbandieri ed il lodo putrido capo Rosvaldo.

...Dopo due lune James tornò da MTS.
Mio Lord ho trovato la casa di cui mi avete accennato, è una lussuosa villa con ampio giardino, di proprietà di una certo MongoXXX.
MTS sobbalzò dalla sedia,come dici James di MongoXXX??? La notizia mi lascia veramente perplesso costui non ha nulla a che vedere con noi HighLanders, sta abusivamente occupando un nostro possedimento, sarà mia cura occuparmene subito, farò immediatamente un mandato di esproprio e restituzione della Villa....

E così fu MTS siglò una lunga lettera nella quale indicava il possedimento della Villa di Skara, l'abusivo possedimento da parte di un certo MongoXXX e la richiesta di rientrarne quanto prima in possesso.
La lettera venne inviata alla locatrice di Skara Brae.

...Dopo aver gestito la questione MTS si mise a fissare la fiamma camino sorseggiando del buon Rhum e fumando la pipa, nella testa aveva solo un pensiero fisso...Trez...
Questa volta Trez ha veramente esagerato, che decida una volta per tutte del suo destino, ma sicuramente per lui negli HighLanders non vi è più posto...ha scelto la strada del male e così facendo si è condannato a vita...

Lunga vita agli HighLanders!

_________________
Immagine
Guild Master HL


20/05/2024, 23:17
Profilo
Junior

Iscritto il: 30/12/2018, 23:52
Messaggi: 17
In un paio di occasioni ero passato a fare un saluto a Rosa e Old Pelio per fargli le mie più sincere congratulazioni. Ero felice per la loro relazione e volevo fare anche un piccolo saluto alla coniglietta di Rosa. Sfortunatamente, non tutti sembravano felici per questa unione. Erano già mesi che correvano voci che Lord Trez si stava corrodendo per l'invidia che provava per Old Pelio. Si commentava che Lord Trez stesse cercando l'aiuto di Rosvaldo per rapire Rosa. Rosvaldo, oltre ad essere ferito nell'orgoglio, aveva subito forti perdite tra le sue file di mercenari, i quali ormai avevano terminato le loro scorte di cioccolata e cercavano vendetta contro Rosa e Pelio.

Al che mi sono recato da un amico, l'arciere Elrik, anche lui amico di Trez, e gli ho raccontato la situazione. Quindi siamo partiti entrambi per cercare di aiutare nuovamente Pelio e Rosa, cercando finalmente di salvare la locanda. Mentre cercavo di aiutare, mi sono trovato con Lord M.T.S e Lord Maximilian I. Entrambi mi raccontarono che Trez sembrava preso dalla follia e anche lui si era unito pienamente a Rosvaldo ed era stato bandito dalla sede degli Highlanders.

Non potevo credere alle mie orecchie: lo stesso guerriero che mi aveva accompagnato innumerevoli avventure adesso era un criminale ricercato. Durante i miei sforzi per disinnescare le cariche esplosive, infatti, sono stato attaccato da un'oscura figura. All'inizio non l'avevo neanche riconosciuto, sembrava non essere più neanche lui, era come preso da un oscuro sortilegio.

_________________
Immagine


20/05/2024, 23:20
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
MongoXXX era a casa a preparare le pozioni di veleno che gli avevano commissionato, quando sentì bussare alla porta. Prima di aprire chiese chi fosse e dall'alta parte una voce disse"Buongiorno, sono messer James della gilda degli HighLanders" . Uhm il mago arricciò il naso e controvoglia aprì. Lo fece accomodare alla tavola, offrì dei dolci ed una ottima tisana, alchè chiese il motivo della sua venuta. "Mi manda Lord MTS il nostro valoroso capo, ha chiesto di fare un controllo delle proprietò della gilda in giro per le terre di Sosaria, e siccome ho Skara Brae nell'elenco sono a chiedervi come mai voi abitate qui, visto che non siete uno della gilda" . A queste parole MongoXXX si sentì una vampata di calore salire, e cominciò a sudare mentre pensava " Occavolo, per la barba di Giosafatte, prima Trez mi chiede i soldi degli affitti non ancora pagati, mi ha mandato a fare cose che ancora adesso non ho capito il motivo, ed ora arriva sto qui a reclamare la casa" . Allora prese tempo, raccontò che lui qui era in affitto e che avrebbe sentito Trez. James si accomiatò salutando ma dicendo che il suo capo aspetta una risposta entro breve altrimenti verrà lui di persona a procedere alla confisca di ciò che ritiene suo. Il povero mago sellò una cavalcatura e si diresse a Serpent's . Qui arrivato verso le nove del mattino, si fece aprire da Sephrenia e chiese di parlare con Trez. " Mio caro, disse la bella negromante, vado a vedere se è sveglio, ha fatto i soliti bagordi e non vuole esser svegliato così presto." Prese le scale e con la solita "delicatezza" aprì la porta "svegliati ubriacone, ci sta il mago tuo amico di Skara che vuole parlarti!!". Trez con la lingua ancora impastata, le lanciò il cuscino seguito da qualche imprecazione e raggiunse al tavolo l'ospite. In breve il mago raccontò quanto avvenuto e che temeva una nuova minaccia di sfratto. "Ma che stai a raccontare? Ma che cosa vuole quel lord dei miei stivali, io sono il legittimo proprietario dal primo aprile dell'anno 16 con tanto di atto, lui in quel tempo stava neanche qua, non era niente, solo un cavaliere e chissà in quale pidocchioso posto stava, lo ho accolto come un fratello quando IO ero il reggente degli HighLanders, IO gli ho dato i titoli, lui che tanto si fa bello non ci stava nella ultima guerra contro la DRL, e deve ricordarsi bene che IO gli ho permesso di diventare il nuovo reggente, perchè altrimenti sarebbe ancora a lustrarmi gli stivali. Non ha preso la gilda perchè avevo dei nemici all'interno,ma solo perchè ero stanco e stavo a sentire il peso del tempo che passa, ma con me la gilda ha potuto diventare l'unico faro di tutta Sosaria, chi arrivava era da me accolto e se mostrava interesse a far parte degli HL, lo ho sempre aiutato fornendo di tutto. Ma queste cose quel borioso se le scorda o meglio fa finta di non saperle, magari tornasse l'amata Regina Discordia, sistemerebbe lei col suo vecchio metodo le cose, e ti assicuro che ci sarebbero molte teste con bernoccoli grossi come meloni. Vai dunque a Skara e non preoccuparti e se quello torna digli che se osa ancora avanzare delle ridicole richieste sarò io a chiedere l'intervento delle guardie. Il mago uscì confortato da quelle parole e riprese la strada per Skara. Intanto Trez urlò :" Sephrenia portami da bere del sidro, che ho già la gola secca a furia di discutere di baggianate!" e sputando per terra colpendo uno scarafaggio mormorò "tiè beccati questo lurido insetto, anzi Lord insetto!"

_________________
Immagine


21/05/2024, 9:57
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 30/11/2020, 18:04
Messaggi: 124
Sede HighLanders

James tutto trafelato di ritorno da Skara andò a bussare alla porta di Lord MTS per raccontare subito degli sviluppi.
...Dimmi mio caro James , raccontami la storiella..

Mio Lord MongoXXX ha preso tempo, ma si capiva perfettamente che sapeva di essere in difetto, é diventato rosso sudava e ha iniziato a balbettare, poi ho scoperto grazie ad alcune mie conoscenze che non é altro che il cuginastro del Vile Trez...

Oh caro James non mi stai raccontando nulla di nuovo, quindi chissà ora quali pretese e falsità tirerà fuori quel vecchio ubriacone malato di sesso di un lurido arcere... ma siccome di lui non me ne interesso minimamente procederemo immediatamente a chiedere la riscossione di quanto di nostra proprietà.

Grazie James hai svolto egregiamente il tuo lavoro va e riposati.

...Dunque pongo all'attenzione di Terre Incantate la mia richiesta di esproprio per la casa attualmente occupata, abusivamente dal maghetto MongoXXX, chiedo che si proceda quanto prima.
Se poi dovessero sorgere problemi o altro ci saranno le sedi per discuterne, ma é giusto che la Villa di Skara torni fra i possedimenti HighLanders.

Grazie in attesa di risposta.
Lord MTS.

_________________
Immagine
Guild Master HL


21/05/2024, 10:26
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Ero a Britain per compere, poi finiti gli acquisti, mi reco alla locanda di Methea dove il buon vecchio oste Rodrigo ha sempre le migliori bottiglie da offrire, ma ha anche orecchie assai attente e per questo mi disse: " Ohi messere ho saputo che il capo della gilda degli HighLanders rivendica un immobile in quel di Skara Brae, che voi avete sempre detto esser vostro." A queste parole sbattei violentemente un pugno sul tavolo. " Intanto non chiamate capo uno che di suo alla fortezza di Trinsic ha solo le sue mutande, è un semplice reggente, come lo sono stato io ed Undertaker, quindi che possa rivendicare proprietà non sue già mi fa strano, la sola proprietaria della fortezza di Trinsic è e sarà sempre Discordia. Quella casa a Skara Discordia la comprò nell'anno 11 ma poi visto che avrebbe deciso che bisognava cambiare sede, me la diede con regolare transazione certificata nell'anno 16, anche perchè non era una sede consona ad una gilda in espansione, ed infatti prese la fortezza a Trinsic che è decisamente altra cosa. Quando fui a capo ..uhm no a "reggere", la gilda la diedi a Sanji col compito di fare da guardiano di Skara Brae, ma non vi era scritto da nessuna parte che fosse lui il proprietario, ero sempre io, come ora che la ho data come residenza al mago MongoXXX con cui ho anche una lontana parentela, ma rimane mia, se quel sorcio vuole vantare diritti, beh lo vedremo in tribunale, ma ti assicuro che la pagherà assai cara questa smargiassata, sono pronto a chiedere 20 milioni di risarcimento oppure una delle sue case, magari quella a Trinsic" . "Metheaaa Melisenda è libera?" "certo messer Trez ma non mi dovete nulla visto che l'ultima volta avete pagato ma poi siete andato via" "Ecco Methea questo si dice aver classe, non come quella Ria di Cove!"

_________________
Immagine


21/05/2024, 13:47
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Copyright © 2017 Terre Incantate All Rights reserved. • Privacy Policy
Terre Incantate is an unofficial Ultima Online shard. Some images and content are
copyright Ultima Online © 2012 EA Games - Electronic Arts Inc.
This is an Ultima Online nonprofit project. Ultima Online is developed by Origin.