Navigazione
Inizia / Download
Indice del forum
Sito Web
Guida al gioco
Notifiche
Links utili
Primi passi
Le Classi
Le Skills
Firme dinamiche
 
 
Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/06/2024, 9:46



Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
 Rosvaldo: Ultimo Atto 
Autore Messaggio
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 30/11/2020, 18:04
Messaggi: 124
Messer MTS il piano ha funzionato alla perfezione, il vile Trez si é sbottonato facilmente, la casa come già si immaginava non é più di suo possesso, attualmente è stata ceduta al maghetto MongoXXX...
....ottimo Rodrigo hai svolto il tuo lavoro, bella trovata di amaliarlo non facendolo pagare...
A quel povero vecchio pensa di prendersi gioco di me...la casa era degli HighLanders e tale deve tornare.

Attendiamo il verdetto di Terre Incantate, ma sono sicuro che se ne vedranno delle belle, salteranno fuori tutti i loschi teatrini.

_________________
Immagine
Guild Master HL


21/05/2024, 17:27
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Trez era al tavolo dei dadi e la fortuna gli stava arridendo, quando alla locanda di Methea entrò Slash il suo cuginetto. "Ciao cugino non vedo più la divisa degli HL, hai forse combinato qualcosa anche tu?" " Assolutamente nulla ma stamattina mi é stato comunicato che il reggente e il suo ministro avevano deciso che non dovevo più fare parte della gilda motivandolo con la nostra parentela, sul momento ci sono rimasto male ma poi ho preso la divisa e la ho gettata in un bidone, ora indosso questa bellissima hooded come la tua, altro che quella divisa pisello che molti trovano ridicola." "Guarda che non ci perdi nulla, ormai lo ho capito pure io anche se ho dato l'anima per servirla, ma ormai sono dei flaccidi rammolliti, si fanno belli col popolo di Trinsic ma se vi fosse una calata di assassini si squaglierebbero come neve al sole, pensa che mi hanno raccontato mentre io ero in missione, che un bel giorno fece apparizione il mago Chelsea Smile e che solo contro tre HL li fece rotolare nella polvere, tre contro uno e bum, bum, bum... infatti raccontano che se ne andò ridendo. " " Beh Chelsea é forte parecchio ma vuol dire che non hanno il minimo di allenamento ai duelli" " E ci credo, risposi io, fanno solo dungeon, altro non fanno" " Trez prima di lasciare la sede ho avuto modo di ascoltare un dialogo fra il servo James e MTS, sembrava che se la ridessero per via di una casa a Skara Brae, ne sai qualcosa?" " Certo si ma vedremo se rideranno più avanti " Finita la frase Trez lancio un urlo "Whohoo!!! 6+6 vinto tutto!!! Oste porta un giro di birre per tutti che offro io!"

_________________
Immagine


21/05/2024, 19:51
Profilo
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 204
[GDR Off]

Così come riporta la documentazione pubblicamente accessibile, la richiesta di riscatto della gilda HighLanders da parte di Trez è stata accettata il 23/12/2015.

    Riscatto Gilda HIGHLANDERS - 23/12/2015

      Bacheche, Cronache di Britannia (terza pagina).
      Biblioteca di Britain, secondo piano.

Il passaggio dell'edificio a Skara Brae, già precedentemente registrato come edificio di gilda, è stato trasferito, come da regolamento di gioco § 15, il giorno 01/04/2016 a Trez, ovvero come trasferimento delle sedi tra il nuovo e il precedente Leader inattivo The Undertaker. Discordia risultava già ampiamente lontana e inattiva come descritto da The Undertaker nel post di riferimento preso in esame. Considerata quindi la realtà dei fatti storici, accessibili da tutti pubblicamente, l'edificio è un bene associato alla gilda HighLanders.

_________________
Immagine


21/05/2024, 20:58
Profilo WWW
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Trez entrò in casa a Serpent's come una furia , si diresse sul tetto, qui cominciò ad urlare, dare calci alle cose, ogni oggetto nelle sue mani veniva scagliato e frantumato, la cosa andò avanti per un bel pò poi alla fine ansimando, estrasse da una cassa una bottiglia di birra e se la bevve in un attimo, poi ne tirò fuori una seconda ed anche questa durò quasi nulla, una terza,una quarta, alla quinta gli uscì un vocalizzo degno del miglior tenore e poi si accasciò. Sephrenia era rimasta cautamente nella sua stanza, poi quando il fracasso era terminato salì sul terrazzo del tetto. " Eccolo il grande guerriero, l'indomito arciere, hai sconfitto tutti i nemici qui sopra? Ora stai festeggiando la vittoria? Io qui non ci metto mano sappilo!!" Se ci sono due o più modi di fare una cosa, e uno di questi modi può condurre a una catastrofe, allora qualcuno la farà in quel modo. Mi sembra sia una legge di qualcuno, ma sicuramente non uno molto fortunato, in questo caso Trez. A fatica il vecchio arciere si alzò, non capiva se la terra girava intorno a lui o se era lui a girare intorno alla terra, ma in qualche modo riuscì a scendere. Prese da un mobiletto, due bottiglie di rhum e urlò : " Donna ricordati si dice che una volta toccato il fondo non puoi che risalire" .... A me capita di cominciare a scavare...hic.. Montato a cavallo, almeno questo è quello che pensava, invece era un feroce gallinaccio detto Velenom, assai pericoloso per chiunque, padrone compreso, e si diresse a Skara Brae. Le due bottiglie evaporarono durante il tragitto, o forse avevano una perdita.. arrivò alla casa di MongoXXX e scendendo dalla cavalcatura crollò a terra come un sacco di patate.Il mago appena sentì il rumore uscì e prontamente prese un secchio di acqua gelida e lo gettò addosso all'arciere. La fortuna del mago fu che Trez aveva l'arco ma nella fretta/sbornia non aveva le frecce percui fece solo il gesto di incoccarne una ma si prese la corda in faccia. "La prossima te la ficco nella fronte... " gridò ma ormai era innocuo. Accomodatisi su una sedia e dotato di una maggiore lucidità, Trez spiegò il motivo della sua venuta: "il tribunale mi ha dato torto, pensavo che fosse di mia legittima proprietà invece gli scritti antichi rivelano che appartiene alla gilda degli HighLanders, quindi mio caro da oggi non mi devi più affitto, non potrai più dare ricovero a povere fanciulle che ti portavo e con le quali ci divertivamo a giocare a dadi, e questo mi mancherà molto, ma soprattutto ti devo cercare una nuova sistemazione, dove giocare a dadi con giovin fanciulle.. Per il momento ti farò stare a casa mia a Serpent's, ho una stanza, ma ci sta la belva della mia compagna, Sephrenia, quindi mi raccomando stalle lontano, buongiorno, buonasera ma nessuna parola di quello che accadeva qui da te a Skara, se non delle belle mangiate alla locanda accanto, qualche partitina a dama o dadi, ma niente accenno a presenze femminili. In cambio ti chiedo solo una cosa che hai già fatto: vai alla locanda di Rosa e rifai il giochetto che ti ho insegnato, siamo d'accordo?" Mettetevi nei panni del povero MongoXXX, senza una casa, così all'improvviso dopo anni che ci viveva, con la prospettiva di passare le giornate con Sephrenia beh voi che fareste?Accettò di buon grado.

_________________
Immagine


21/05/2024, 23:33
Profilo
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 204
Il capo delle guardie di Trinsic osservava con preoccupazione la Casa del Piacere. L'edificio era ancora assediato dai mercenari di Rosvaldo, e i barili esplosivi erano armati e pronti a esplodere. Gli artificieri della Legione faticavano a disinnescare gli ordigni, ogni passo rappresentava un pericolo imminente. Mentre si consultava con i suoi soldati, in un edificio distante qualche isolato, il suo sottufficiale irruppe nella stanza, con gli occhi lucidi e pieni di emozione: "Signore! Signore! Sono qui!" gridò il sottufficiale, con la voce tremante di meraviglia e speranza.

Il capo delle guardie, allarmato ma al contempo disorientato dal tono del sottufficiale, si voltò di scatto. "Chi? Chi si è presentato in questo campo di battaglia?!". Senza esitare, il sottufficiale rispose: "Lord M.T.S, Lord Maximilian I e gli HighLanders sono venuti qui e ci stanno aiutando!".

Per un istante, il tempo sembrò fermarsi. Anche gli occhi del capo delle guardie si riempirono di lacrime. Era impossibile contenere l'emozione. La notizia era come un raggio di speranza in mezzo alla tempesta, un sospiro di sollievo che annunciava la possibile fine di un incubo terribile.

L'arrivo degli HighLanders, con Lord M.T.S e Lord Maximilian I in testa, non solo riportava la speranza ma confermava il legame indissolubile tra i difensori di Trinsic e la leggendaria gilda. Per un momento, il capo delle guardie si concesse un sorriso, consapevole che forse, finalmente, la marea stava cambiando in loro favore.

Il capo delle guardie decise di recarsi in prossimità della battaglia. Si armò della sua spada e, con un plotone di soldati, si incamminò verso quel luogo di terrore. Quando arrivarono, li vide: gli HighLanders, erano lì. Tuttavia, un gruppo di mercenari li separava, schierandoli ai lati opposti del campo di battaglia.

Lo scontro fu feroce, l'ordine contro i criminali, spade che si incrociavano e urla che riempivano l'aria. Ad un tratto, tutti si ritrovarono sparpagliati, impegnati in duelli singoli. Un mercenario di Rosvaldo, con la sua lama affilata, colpì il capo delle guardie, ferendolo e facendolo cadere a terra. La sua arma scivolò via nell'impatto, e il mercenario, con un ghigno crudele, alzò la spada per il colpo finale.

Un suono metallico, acuto e pungente, risuonò nella città. La scintilla dell'impatto tra la lama del mercenario e quella di Lord M.T.S illuminò la scena. Con determinazione, Lord M.T.S affrontò il mercenario, sconfiggendolo con un'abilità fulminea. Raccolse l'arma del capo delle guardie e si avvicinò a lui, porgendogli la mano per aiutarlo a rialzarsi.

I loro sguardi si incontrarono, e un sorriso di complicità illuminò il cielo nefasto. Lord M.T.S, guardandolo negli occhi, disse con voce ferma: "Per Trinsic!". Il capo delle guardie, sentendo un'ondata di energia rinnovata, rispose a sua volta: "Per Trinsic!". Insieme, si lanciarono di nuovo nella mischia, combattendo con una forza ritrovata e una determinazione incrollabile.

La zona esterna all'edificio era stata ripulita, ma la Casa del Piacere rimaneva sotto assedio, con i barili esplosivi minacciosamente pronti a detonare. Un nuovo plotone arrivò per sostituire i soldati esausti, mentre il capo delle guardie, Lord M.T.S, e gli altri HighLanders si ritirarono nel vicino accampamento. Era il momento di curare le ferite e discutere della situazione.

Seduti attorno a un tavolo improvvisato, le tensioni si allentarono leggermente. Il capo delle guardie ascoltava attentamente le parole di Lord M.T.S, il quale spiegava come Trez, spinto da una vendetta personale, avesse agito senza il consenso della gilda. Gli HighLanders si erano dissociati dalle sue azioni non solo attraverso le missive diplomatiche, ma mettendo anche a rischio le loro vite insieme ai soldati di Trinsic.

Mentre le parole di Lord M.T.S riecheggiavano nell'accampamento, il capo delle guardie sentì un peso sollevarsi dal suo cuore. La paura del tradimento da parte degli HighLanders, un ordine che aveva sempre rispettato, si dissipava. Con una nuova chiarezza, prese il fascicolo degli atti delle indagini e aggiunse un verbale che confermava l'estraneità di Lord M.T.S, Lord Maximilian I e degli HighLanders alla vicenda.

Nonostante questa ritrovata serenità, sapevano che il lavoro non era finito. Il criminale Trez doveva essere arrestato, e le indagini sui complici di Rosvaldo dovevano continuare. Ma per ora, c'era un senso di sollievo e di alleanza rinnovata. Il capo delle guardie, guardando negli occhi Lord M.T.S, sentì un nuovo vigore risvegliarsi dentro di sé. Sapeva di avere al suo fianco alleati su cui poter contare.

_________________
Immagine


22/05/2024, 12:47
Profilo WWW
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Trez era insieme a suo cugino Slash a Cove da Ria, e mentre disputavano una gara a scacchi, il cui premio lo lascio immaginare, Trez disse: " caro cugino qui sento odore di guai, e sento odore della muffa delle mura della prigione che mi terranno compagnia per un po', per non parlare del carceriere il famigerato Commodoro, so di aver passato il confine ma lo ho fatto solo per il folle amore segreto che provo per la locandiera di Trinsic, da anni frequento il suo locale, ma anche se vi ho speso una montagna di soldi in divertimento, in realtà miravo a lei. Invece il suo cuore è stato rapito da quel vecchio mago di nome Pelio, e la ira mi ha accecato, mi sono messo in combutta con il contrabbandiere Rosvaldo per farla rapire, ma il mio piano prevedeva che sarei stato io a liberarla, in modo da conquistare il suo cuore, invece ho scoperto troppo tardi che quell'infame di Rosvaldo aveva altri piani, sono allora tornato sui miei passi, ma purtroppo quello che ho combinato non è più riparabile, ho persino inviato al capo delle guardie di Trinsic un mio scritto in cui mi dichiaro colpevole e pronto ad affrontare un giusto processo che tenga conto delle motivazioni e del mio passato, ed infine, seppur controvoglia, ho inviato una missiva di scuse al vecchio Pelio, che mi ero divertito a scovare nascosto in un angolo della locanda, ma poi lo ho rivelato e ferito mortalmente. " " Cavoli Trez ma a te il detto " al cuor non si comanda" ti fa un baffo, ogni tre per due ti innamori di una donzella e poi combini guai, ho persino sentito dire che ti vedono assai spesso dalla bella macellaia a Britain, senza contare che in casa tieni qualcuna per la quale hai combattuto strenuamente, datti una calmata!!" " Hai ragione Slash ma ora parliamo di te, ho saputo che dopo che ti hanno cacciato dalla gilda hai commesso una decina di omicidi che portano la tua firma, attento che una volta passato il confine difficile poi tornare indietro." " Beh sai Trez in gilda avevo pasti assicurati anche se dovevo fare nulla, ma ora ho messo la mia spada al servizio di chi paga meglio, e qualche lavoretto me lo hanno assegnato e ben pagato, per ultimo ho dovuto dare una bella lezione ad un giovane HL, un tal Dogo che stava infastidendo la moglie di qualcuno, e la cosa mi ha fatto molto piacere, anzi spero di aver altri ex compagni di gilda da sistemare, specialmente i due arroganti che gestiscono gli HL" .

_________________
Immagine


22/05/2024, 17:51
Profilo
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 204
Trez si è presentato spontaneamente alla caserma delle guardie di Trinsic.

L'arresto è stato immediato, senza alcuna resistenza. Le indagini proseguiranno a porte chiuse, con Trez sottoposto a un intenso interrogatorio. Nel frattempo, rimarrà rinchiuso nelle prigioni, in attesa del giudizio finale e della conclusione delle indagini. L'edificio occupato abusivamente a Skara Brae è stato liberato e i legittimi proprietari sono rientrati in possesso della loro proprietà.

_________________
Immagine


22/05/2024, 21:20
Profilo WWW
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Allegato:
Commento file: Maledetti!!!
Trez_5-22_21.39.jpg
Trez_5-22_21.39.jpg [ 339.25 KiB | Osservato 98 volte ]

Maledetti!!!!

_________________
Immagine


22/05/2024, 21:47
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Dopo lo sfratto il povero mago MongoXXX era disperato, ma non si diede per vinto. Negli anni aveva accumulato qualche soldo ma non erano sufficenti per diventare proprietario di un immobile di un certo prestigio. Ma esser in temporanea coabitazione con Sephrenia mentre il suo Trez era nelle patrie galere, divenne un vantaggio per il mago e vi spiego il motivo. La bella negromante come ben sapete è sempre stata molto gelosa, e per questo ha sempre cercato di smascherare il fedifrago Trez, ma senza mai avere prove concrete in mano. Ora le si presentava l'occasione per averne perchè il maghetto aveva estremo bisogno di un aiuto economico e lei era di famiglia assai ricca, percui cominciò ad andar sotto a MongoXXX, con ragionamenti che sottointendevano che in cambio di certe rivelazioni, avrebbe concesso un grosso prestito a tasso assai basso. Inizialmente il mago fece finta di non esser interessato, ma quando trovò la casa giusta per lui, il proprietario gli sparò 5 milioni di gp!!! In banca ne aveva si e no 300.000 gp... quindi cominciò a valutare l'offerta di Sephrenia, anzi l'accettò in un batter d'occhio! Come diceva il poeta: "la fortuna è donna; ed è necessario, volendola tener sotto,batterla, ed urtarla..." Ecco pensò MongoXXX io la colgo, la fortuna, me la batto, e poi lei batterà qualcun altro. Quindi prese a raccontare che in quel di Skara Brae il vecchio Trez non andava solo a trovarlo per farsi delle mangiate alla taverna, ma vi portava fanciulle assai spesso... Sephrenia diede un assegno che copriva abbondantemente l'acquisto della casa al mago, che a sua volta uscì velocemente dalla casa e firmò il contratto per l'acquisto.


Allegati:
Commento file: notare il topo TopoPelio e la gattina GattinaNefettina animali da compagnia
MongoXXX_5-23_22.43.jpg
MongoXXX_5-23_22.43.jpg [ 484.03 KiB | Osservato 74 volte ]

_________________
Immagine
23/05/2024, 23:24
Profilo
Veterano

Iscritto il: 03/12/2017, 10:59
Messaggi: 339
visitina al recluso:


Allegati:
trez4.png
trez4.png [ 1.14 MiB | Osservato 74 volte ]
trez jail.png
trez jail.png [ 1.16 MiB | Osservato 74 volte ]
trez 3.png
trez 3.png [ 1.19 MiB | Osservato 74 volte ]
trez 2.png
trez 2.png [ 1.19 MiB | Osservato 74 volte ]
Immagine.png
Immagine.png [ 1.19 MiB | Osservato 74 volte ]

_________________
Immagine
23/05/2024, 23:26
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Copyright © 2017 Terre Incantate All Rights reserved. • Privacy Policy
Terre Incantate is an unofficial Ultima Online shard. Some images and content are
copyright Ultima Online © 2012 EA Games - Electronic Arts Inc.
This is an Ultima Online nonprofit project. Ultima Online is developed by Origin.