Navigazione
Inizia / Download
Indice del forum
Sito Web
Guida al gioco
Notifiche
Links utili
Primi passi
Le Classi
Le Skills
Firme dinamiche
 
 
Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/06/2024, 9:55



Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
 Rosvaldo: Ultimo Atto 
Autore Messaggio
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 204
Rosvaldo: Ultimo Atto

Immagine

Il giorno fatidico era giunto. Rosvaldo, il temuto contrabbandiere, aveva finalmente deciso di mettere in atto il suo piano di vendetta contro Rosa e la Casa del Piacere. Con l'oscurità della notte a coprirlo, si mosse con i suoi mercenari, portando con sé carri carichi di barili esplosivi.

Il suo cuore era intriso di rabbia e desiderio di rivalsa: aveva perso troppo a causa di Rosa, e la sua credibilità era ormai ridotta a brandelli. I suoi affari erano fermi, e la sua reputazione era ormai macchiata. Ma Rosvaldo non era un uomo da arrendersi facilmente e decise di investire gli ultimi milioni di monete d'oro che gli erano rimasti in un piano audace di distruzione.

Rosvaldo aveva trovato un alleato in un complice che aveva incontrato nella locanda di Buccaneer's Den, un uomo che bramava vendetta tanto quanto lui a Trinsic, ma per motivi diversi, passionali. Entrambi, animati da un forte risentimento nei confronti di Rosa, avevano intrecciato le loro trame, decidendo di mettere fine alla sua prosperità.

La notte in cui tutto sarebbe stato deciso, però, Rosa era assente dalla Casa del Piacere di Trinsic. Aveva accettato la proposta di matrimonio di OldPelio, dirigendosi verso una nuova vita. Questo colpo di fortuna o destino aveva giocato a sfavore di Rosvaldo, ostacolando la strada verso la sua vendetta e disorientando in parte il piano che stava attuando.

Utilizzando, a sua insaputa, la complicità di Ria, una giovane donna che in passato aveva lavorato per Rosa ma ora aveva avviato la sua attività a Cove presso Il Rifugio Del Porto, Rosvaldo si infiltrò nell'edificio di Trinsic. Durante un incontro apparentemente innocuo per contrattare un lavoro con Ria, Rosvaldo fece entrare di soppiatto un complice attraverso una finestra, il quale trafugò dalla sua camera un mazzo di chiavi per l'ingresso alla Casa del Piacere.

Armato di queste chiavi, Rosvaldo si introdusse nell'edificio e piazzò i suoi barili esplosivi in ogni angolo, pronto a farli detonare al suo comando. Ma quando scoprì l'assenza di Rosa, decise di lasciare i suoi mercenari a custodia dell'edificio e partì alla sua ricerca, determinato a riportarla a Trinsic e a mostrare la distruzione della Casa del Piacere davanti ai suoi occhi.

Mentre Rosvaldo si dirigeva alla ricerca di Rosa, la cui posizione fu estorta con la forza dalla Casa Del Piacere, l'allarme si diffuse tra le guardie di Trinsic. Le urla e i rumori provenienti dall'edificio, dove i mercenari stavano scaricando e posizionando i barili esplosivi, attirarono la loro attenzione.

Ci fu uno scontro estremamente violento tra le guardie di Trinsic e i mercenari. Inizialmente, le guardie sembrarono avere la meglio, riuscendo a sopraffare gli uomini di Rosvaldo che si trovavano all'esterno dell'edificio, mentre gli altri si erano barricati all'interno. Uno di loro venne arrestato e portato via per un rapido interrogatorio, durante il quale rivelò il piano di Rosvaldo e il nome del suo complice, un membro di una prestigiosa gilda di Trinsic. Il suo nome fu iscritto nel registro degli indagati affianco a quello di Rosvaldo.

Tuttavia, mentre le guardie pianificavano l'assalto alla Casa del Piacere, Rosvaldo, avvisato dell'arrivo delle autorità, fece ritorno sul luogo dell'attacco. Con furia cieca, accompagnato dai suoi uomini, si scagliò contro le guardie di Trinsic, deciso a difendere il suo piano fino alla fine.

L'assalto si trasformò in una carneficina, con entrambe le parti che subirono pesanti perdite. Rosvaldo, fu ferito gravemente a un braccio. Le guardie, purtroppo, subirono perdite ancora più gravi, con la maggior parte dei soldati caduti sotto i colpi dei mercenari di Rosvaldo, che di fatto avevano conquistato l'intera area.

Alcuni mercenari di Rosvaldo decisero di portarlo via per curarlo, mentre altri rimanevano a presidiare la zona intorno alla Casa del Piacere. Lo portarono in un luogo sicuro per curarlo rapidamente, affinché potesse tornare in azione al più presto, in attesa del suo ordine per la detonazione dei barili esplosivi, indipendentemente dalla presenza di Rosa. Bastava un suo comando per cancellare dalla città di Trinsic l'intera Casa del Piacere e la sua storia di trasgressione.


Ria e Il Rifugio Del Porto

Immagine

Ria è una donna dallo spirito libero e indomito, che ha trovato la sua strada nella difficile vita di Cove, circondata da pirati, mercenari e affaristi di ogni genere. Nonostante l'ambiente losco in cui si muove, Ria mantiene un suo senso morale e un'integrità personale che la distingue dagli altri. Rosvaldo, con il suo fascino oscuro e le sue avances insistenti, aveva cercato di conquistare Ria per diverso tempo, ma senza successo. Lei non è interessata a coinvolgersi con un uomo inaffidabile come lui, per non rischiare di compromettere la sua attivà presso Il Rifugio Del Porto.

Nonostante il suo rifiuto, Rosvaldo continua a cercare di avvicinarsi a lei, sperando di conquistare il suo affetto e ottenere il suo appoggio. Tuttavia, Ria rimane salda nelle sue decisioni e non cede alle sue lusinghe, nonostante a volte Rosvaldo parli anche troppo, riportandole dettagli e informazioni personali che dovrebbe tenersi per sé.

Quando Rosvaldo l'ha coinvolta indirettamente nel suo piano di vendetta contro Rosa e la Casa del Piacere, Ria non è al corrente dei suoi loschi intenti. E' ignara del fatto che un'uomo di Rosvaldo abbia rubato le chiavi dall'interno della sua camera durante il loro incontro. Ria, sebbene abbia a che fare con persone poco raccomandabili, mantiene una sua linea morale e non avrebbe mai consentito che la sua integrità fosse compromessa in tal modo.

Quando è venuta a conoscenza del coinvolgimento di Rosvaldo nel tentativo di distruggere la Casa del Piacere, Ria è rimasta profondamente turbata dalle azioni del contrabbandiere, distanziandosi completamente da lui. Non avrebbe mai voluto essere associata a un crimine così orribile rivolto contro persone che conosce personalmente.


[Quest Info] GDR ON, PvP ON. Termine 28 maggio. Comando: [barili


Come partecipare?

    1) Mettere in sicurezza La Casa del Piacere disinnescando tutti i barili esplosivi posizionati dai mercenari di Rosvaldo. Ogni barile deve essere trovato e neutralizzato almeno una volta per prevenire la distruzione dell'edificio e salvaguardare la sua storia.

    2) Affrontare Rosvaldo e sconfiggerlo definitivamente. Trovare il contrabbandiere e mettere fine alla sua minaccia una volta per tutte, per garantire la sicurezza della città. Le guardie di Trinsic stanno indagando sulla questione. Se qualcuno fosse in possesso di ulteriori informazioni su Rosvaldo e i suoi complici, è invitato a comunicarlo immediatamente alle autorità di Trinsic.

    [GDR Off]

    L'accesso a tutti i premi è vincolato dal completamento di entrambi i punti. Per conoscere quali barili esplosivi non sono stati disinnescati almeno una volta, utilizzare il comando [barili . E' prevista la consueta classifica che decreterà il miglior artificiere.

_________________
Immagine


17/05/2024, 21:04
Profilo WWW
Newbie

Iscritto il: 06/04/2024, 19:40
Messaggi: 2
Nelle terre di Sosaria, la pace era stata spezzata dall'attacco improvviso e devastante alla città di Trinsic.
Rosvaldo, il misterioso e temuto avversario, aveva assaltato la città per poi fuggire, lasciando dietro di sé solo rovine e disperazione.
Ork Falken, arciere noto per la sua determinazione e coraggio, si mise subito alla ricerca del fuggitivo.

Le indagini di Ork lo portarono presto a scoprire un nome che sembrava emergere tra le ombre: Ria, la guardiana del Rifugio del Porto.
Deciso a ottenere informazioni, Ork si recò al rifugio, un luogo nascosto e segreto, conosciuto solo dai più esperti navigatori e mercenari.
Ria, una donna scaltra e astuta, inizialmente diffidente, fu convinta ad aiutare Ork quando comprese la gravità della situazione.
Gli parlò dei cunicoli sotto la città di Bukka, antichi passaggi usati in tempi remoti per scambi e commerci illeciti, e ora, a quanto pare, nascondiglio per Rosvaldo e i suoi alleati.

Armato del suo fidato arco e con il cuore pieno di determinazione, Ork Falken si addentrò nei cunicoli.
L'oscurità era densa e il silenzio opprimente, rotto solo dal lontano gocciolio dell'acqua.
Ogni passo era carico di tensione, ogni ombra poteva nascondere un nemico.
Non passò molto tempo prima che Ork incontrasse i primi ostacoli: un gruppo di seguaci di Rosvaldo, ben armati e pronti a difendere il loro leader.

Dopo un lungo e feroce scontro, in cui la maestria di Ork con l'arco fece la differenza, i nemici furono sconfitti.
Esausto ma vittorioso, Ork iniziò a perlustrare i paraggi.
In un angolo nascosto, trovò una nota, apparentemente trascurata nella fretta della fuga.

La carta era logora, ma leggibile: conteneva un nome, un nome che mai si sarebbe aspettato: Trez


18/05/2024, 6:21
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Locanda di Britain gestita da Mathea; il nobile Trez dopo un inchino e dopo aver dato un sacchettino con 5300 monete per avere i favori di Melisanda, si accomodò al banco dove il vecchio Grisham serviva chi come me avesse sete e volesse sapere le ultime novità di Sosaria. Dopo aver trangugiato due bottiglie di ottima birra, gli chiesi appunto se fosse a conoscenza di nuovi accadimenti. Il buon Grisham mi fece capire che aveva grosse novità, ma che la memoria a volte lo tradiva. Allora feci scivolare sul tavolo una manciata di monete, e miracolosamente la memoria del barista gli tornò!! "messer Trez stanno avvenendo cose assai malvage in quel di Trinsic, la locanda di Rosa è stata presa d'assalto dai contrabbandieri di Rosvaldo, lei non si trova, e si dice che hanno messo delle cariche esplosive in tutta la locanda, hanno ucciso tutta la guarnigione di Trinsic ed ora Rosvaldo minaccia di fare saltare tutto l'edificio se non scoprirà dove ora sta la tenutaria. Ma voi messere non ne eravate a conoscenza visto che siete noto per frequentare quel posto?" " No assolutamente, sapete sono molto impegnato a portare a termine una grossa commissione di terriccio fertile per conto di una nobile donna e questo mi tiene lontano da Trinsic". "strano lord Trez perchè passando di qui alcuni valorosi guerrieri che hanno affrontato i contrabbandieri, giurano di avervi visto, però dicono che invece di aiutarli sembrava che li ostacolaste...." Vistosi a mala parte Trez goffamente rispose. " Mmm si, non ho detto il vero,ma solo perchè non sto facendo una gran bella figura e io ci tengo alla mia reputazione di nobile cavaliere. Vi spiego meglio: per disinnescare i barili pieni di esplosivo, bisogna risolvere una combinazione numerica però in un breve tempo, una ventina di secondi circa, ma purtroppo non sono per nulla bravo in matematica e spesso, anzi sempre, la sbaglio e mi tocca scappare velocemente, purtroppo a volte capita che qualche valoroso non si accorga che sta per scoppiare un barile e ne viene coinvolto nell'esplosione, ma vi posso assicurare che io ce la sto mettendo tutta!!!". Detto questo prese l'uscita velocemente tanto che non degnò di attenzioni la giovane Melisanda. Cavalcando la sua chimera, il vecchio Trez rimuginava e prese la strada per Cove.

_________________
Immagine


18/05/2024, 8:52
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Dopo esser passato da Ria a Cove, covo di ladri belli e buoni, non vi metterò più piede con i prezzi che hanno, mi diressi a Buccaneer's Den alla locanda. Trovai Gus l'oste e con un cenno mi fece accomodare in una stanza sul retro. Lì vi stava il contrabbandiere Rosvaldo!!!. "pensavo ti avessero messo fuori combattimento, ho avuto notizie che Ork Falken ti aveva fatto fuori" Il vecchio gaglioffo esplose in una risata "Ahahahha, si così si dice, ma come vedi sono qui davanti a te" "allora cosa sarebbe questa storia che raccontano?" "Semplice, pensi davvero che io starei lì a Trinsic dopo aver decimato la guarnigione, dopo aver messo barili di esplosivo in tutta la locanda?Ahhh caro Trez, non mi conosci, ne so una più del diavolo! Lì ho messo dei semplici sosia che mi impersonano, così da convincere che io sia ferito gravemente, o morto, invece sto da tutt'altra parte e sto dedicandomi alla ricerca di Rosa, tu piuttosto stai facendo quello che avevamo concordato?" "Si certamente, anche se devo inventarmi storie per convincere i miei gildani ed altri cavalieri che sto cercando di aiutare, ma che la mia completa ignoranza in matematica spesso mi fa sbagliare, purtroppo è un gioco che posso fare ma solo nascondendomi e ogni tanto qualcuno cade nella mia trappola, ma non potrò farlo a lungo, si farebbero delle domande oppure vista la mia incapacità di aiutarli mi direbbero di starne fuori" " Beh certo non sono degli spovveduti disse Rosvaldo, ma tu ogni tanto imbucati alla locanda, hai pur sempre la scusa che al cuor non si comanda e che per Rosa daresti la vita...ahahahahahah"

_________________
Immagine


18/05/2024, 10:11
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Incamminandosi verso casa per Serpent's, il custode degli Highlanders pensava e ripensava a come poter opporre resistenza alla liberazione della locanda, ed ad un certo punto gli venne una buona idea: ora mi sa che mi potrebbero smascherare pertanto se avessi l'aiuto di qualcuno che facesse il mio lavoro, io sarei immacolato ed inattaccabile. Rimuginando si ricordò che il mago MongoXXX è in affitto nella sua casa di Skara Brae ed è in ritardo coi pagamenti di diversi mesi, per questo motivo si diresse a Skara. Giunto in cittadella verso il calar del sole, bussò alla porta di quella che una volta fu la sede della gloriosa gilda degli HighLanders, in cui la regina Discordia aveva stabilito la protezione della città in cambio di questa casa.Quando Trez diventò il sovraintendente della gilda, vista la lunga assenza della regina, divenne sua, e la affittò ad un suo buon amico, quasi parente alla lontana, appunto il mago MongoXXX . Questi aprì la porta e accolse Trez con calore, ma subito lamentandosi che gli affari stavano andando male, non aveva richieste di grandi quantità di pozioni e per questo non aveva, in questo momento, grosse somme per poter pagare la pigione. Si accomodarono al lungo tavolo, il mago offrì un lauto pasto e dopo averlo consumato si misero nella biblioteca per discutere. "Caro amico mio, disse Trez, hai un modo molto facile per sanare la questione dell'affitto, ma anzi se eseguirai quello che ti chiedo, per dieci anni non ti chiederò nulla!"Il mago non ci credeva, anzi aveva paura che l'arciere volesse cacciarlo dalla sua casa, invece questa proposta veniva a risolvere tutti i suoi problemi. " Cosa dovrei fare?" " Semplicemente dovresti andare a Trinsic presso la locanda di Rosa, che svolge attività ricreative, e qui dovresti solo azionare dei barili che sono all'esterno ed all'interno del locale e poi ti devi allontanare velocemente, sentirai un bel fracasso, qualche grido ed imprecazioni varie, ma non farci caso, devi solo non farti mai vedere specialmente dai mercenari che stazionano perchè ti potrebbero aggredire e per questo rischio, oltre la storia dell'affitto, ci metto questo bel sacchetto di monete!"A tale invito così allettante , il mago accettò anche se dentro di se sentiva che qualcosa non quadrava.

_________________
Immagine


18/05/2024, 11:59
Profilo
Staff
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2017, 22:57
Messaggi: 204
Le prove sono eclatanti e parlano da sole, le testimonianze non lasciano spazio a nessun possibile dubbio: almeno uno dei complici di Rosvaldo è stato identificato con certezza. Si tratta di un membro della gilda degli HighLanders, che ha giurato protezione al regno di Trinsic.

Il capo delle guardie della città è incredulo; fin da giovane era cresciuto sognando le storie che si narravano in città, le gesta di Lord M.T.S e della sua gilda. Era cresciuto considerando loro come riferimenti e ora si trovava a presentare un'ordinanza che mai avrebbe pensato di scrivere.

Capo delle Guardie di Trinsic ha scritto:
A seguito degli ultimi sviluppi delle indagini riguardanti l'attacco alla Casa Del Piacere per mano di Rosvaldo, è stata determinata con certezza la complicità di Trez, membro degli HighLanders, gilda guidata da Lord M.T.S e dal suo Ministro Lord Maximilian I. Si ordina l'immediato arresto di Trez, considerato fin da ora un criminale e nemico di Trinsic.


Ma seppur deluso dagli accadimenti, qualcos'altro turbava ancora di più il capo delle guardie di Trinsic. Il criminale destinato a un severo giudizio non era uno qualsiasi, ma il reggente che aveva preceduto M.T.S e colui che aveva svolto ruoli di alto grado all'interno della gilda. Era altamente improbabile che gli HighLanders non fossero al corrente delle sue azioni e che nessuno l'avesse fermato; il coinvolgimento della gilda poteva essere una realtà perfettamente plausibile. Con la tristezza nell'animo, scrisse un altro provvedimento interno destinato alle milizie della città.

Capo delle Guardie di Trinsic ha scritto:
Si richiede alla Legione di Trinsic di armarsi e di prepararsi a schierare le truppe con urgenza in prospettiva di una guerra interna alla città, nell'eventualità di attaccare la gilda degli HighLanders. Si richiede di attendere l'ordine prima di procedere con l'assalto.


Infine, l'intimazione destinata a Lord Maximilian I, Ministro degli HighLanders e curatore dei rapporti diplomatici con Trinsic, nonché tramite di Lord M.T.S, attuale reggente della gilda.

Capo delle Guardie di Trinsic ha scritto:
All'attenzione di Lord Maximilian I,
Ministro degli HighLanders,

si comunica formalmente la richiesta di chiarimenti in seguito al coinvolgimento diretto della vostra gilda nell'attuale conflitto in corso presso la Casa Del Piacere a Trinsic. In particolare, si chiede di rendere esplicita la vostra posizione in relazione all'accertata complicità del criminale Trez con il contrabbandiere Rosvaldo. In caso di mancata risposta entro 24 ore dalla presente, ci riserviamo il diritto di assaltare preventivamente la gilda.


[GDR Off]

La quest come precedentemente affermato è PvP ON. Eventuali problemi per il numero di kills (trasformazioni da blu in rosso), laddove kills legittimi in GDR, verranno risolti richiedendo di rimuoverli.

_________________
Immagine


18/05/2024, 13:57
Profilo WWW
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 30/11/2020, 18:04
Messaggi: 124
Io Lord MTS, nelle vesti di reggente della Gilda HighLanders, nonché protettore della città di Trinsic, dichiaro di essere totalmente all'oscuro di quanto commesso dal gildano Trez, altresi non é assolutamente interesse della gilda andare in opposizione alla Città di Trinsic ne tanto meno scatenare una guerra, per atti commessi da Trez.
Gli HighLanders sono e rimangono Order, Trinsic é la nostra Città.

_________________
Immagine
Guild Master HL


18/05/2024, 19:37
Profilo
Veterano

Iscritto il: 03/12/2017, 10:59
Messaggi: 339
Cara Rosa quello che temevo si sta avverando, Rosvaldo ha attaccato con la sua schiera di malfattori e lestofanti la casa del piacere, sei scampata per poco a una tragica sorte, come non bastasse ha minato con barili esplosivi tutto l'immobile così se solo tu ti facessi vedere anche solo nei pressi farebbe esplodere tutto con tragiche e disastrose conseguenze.

Rosa era allibita non una parola riusciva a pronunciare, ma il suo viso rivelava il suo stato d'animo, dopo alcuni minuti riuscì solo a mormorare " i miei ragazzi e ragazze "

La tranquillizzai, a nessuno era stato fatto del male, a quanto si era capito a Rosvaldo non interessavano gli altri occupanti della casa del piacere, inoltre le guardie di trinsic si stanno dando da fare per riportare l'ordine e la pace a trinsic.

Sono costantemente in contatto con altri cittadini che si stanno adoperando per dare man forte alle guardie della città e se vi saranno novità te le farò sapere, questa è la volta decisiva affinché il pericolo rappresentato da Rosvaldo sia definitivamente eliminato.

_________________
Immagine


18/05/2024, 19:46
Profilo
Veterano

Iscritto il: 13/11/2020, 16:19
Messaggi: 212
Dopo un pomeriggio passato in luoghi remoti a caccia di demoni tornai finalmente in quel di Trinsic, nella nostra sede di gilda, quando mi accorsi che una missiva era stata infilzata con un pugnale nella porta d'ingresso della sede.

Era a firma del Capo delle Guardie di Trinsic, un valoroso guerriero che tante volte ho incrociato per le vie della città.

La lettera citava:
" All'attenzione di Lord Maximilian I,
Ministro degli HighLanders,

si comunica formalmente la richiesta di chiarimenti in seguito al coinvolgimento diretto della vostra gilda nell'attuale conflitto in corso presso la Casa Del Piacere a Trinsic. In particolare, si chiede di rendere esplicita la vostra posizione in relazione all'accertata complicità del criminale Trez con il contrabbandiere Rosvaldo. In caso di mancata risposta entro 24 ore dalla presente, ci riserviamo il diritto di assaltare preventivamente la gilda. "

Che storia è questa pensai tra me e me, incredulo di ciò che lessi... a cosa si riferiva... fu così che corsi nella stanza di Lord M.T.S.

"che storia è questa mio signore???" chiesi con fervido stupore.

Fu così che Lord M.T.S. mi raccontò del vile e folle piano di Rosvaldo, ardente di vendetta, ma la cosa che più mi stupì fu il ruolo di Trez, il più vecchio membro e primo arciere della casata Highlanders.

Pensavo tra me e me... chiedendomi come fosse possibile una storia del genere.... poi ragionandoci un pochino in un baleno mi fu tutto chiaro... la cieca gelosia di Trez nei confronti di Rosa l'ha gettato nuovamente nell'oblio.

Infatti Rosa, la dolce tenutaria della Casa del Piacere di Trinsic, da pochi mesi si era unita al mago OldPelio dopo che questi salvò "Coniglietta" da morte certa per la scomparsa del cioccolato con il quale si nutriva.

Trez da sempre era innamorato di Rosa.... spese così tanti soldi presso la sua casa del piacere per stare vicino a lei, che sarebbe potuto diventare proprietario di tutta Trinsic se avesse risparmiato tutti i suoi averi!!!

Rosa invece di ricambiare il suo amore gli voltò le spalle e se ne andò con OldPelio causandogli un trauma talmente profondo da renderlo nuovamente figlio del male.


"Al Capo delle Guardie di Trinsic

Io Lord Maximiliani I, Ministro della gilda Highlanders, comunico che siamo completamente ignari di qualsiasi nefando gesto compiuto da messere Trez, allo stesso tempo, qualora sia accertato al 100% un suo reale coinvolgimento con il vile Rosvaldo, lo condanniamo all'esilio fin quando non troverà il lume della ragione"

Scrissi questo testo con un magone profondo.... Trez fu forse uno dei primi valorosi combattente che calcano queste terre ad accogliermi in questa gloriosa gilda... ma allo stesso tempo però sapevo che il suo operato arcano era da condannare senza se e senza ma.

_________________
Immagine


19/05/2024, 0:02
Profilo
Veterano
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2017, 7:32
Messaggi: 664
Locanda di Skara Brae: Lord Trez e il mago MongoXXX erano seduti al tavolo, Damon servì loro da bere del rhum ma Trez pretese di lasciare sul tavolo la bottiglia e di portarne un'altra, voleva affogare nel'alcool i suoi tormenti. Dopo alcuni bicchieri, MongoXXX prese coraggio e gli disse:" mio amico ho cercato di assolvere al compito che mi avevi affidato, ho fatto saltare diversi barili ed ho visto rimaner danneggiato anche qualche cavaliere che si cimentava nel disinnescare gli esplosivi, ma purtroppo devo lasciare l'incarico che mi hai affidato, troppo rischioso e ti avviso che molti di loro sono riusciti a compiere la missione ed a questo punto rimanere alla locanda di Rosa in mezzo ai mercenari per far saltare qualche barile, lo trovo inutile. So che con te ho il debito ma andare avanti non porta a nulla". La prima bottiglia era finita, quindi Trez si versò un abbondante bicchiere e lo trangugiò tutto di un fiato, poi si asciugò la bocca e rispose:" Non preoccuparti, hai fatto ciò che ti avevo chiesto e te ne sono grato, perciò sei libero da impegni di denaro con me, ma solo per il pregresso, i dieci anni di non pagamento dell'affitto te li sogni, ma ti puoi tenere la grossa somma di denaro che ti ho dato." alzatosi barcollando urlò: " Rimon, oste della malora, portami un secchio che devo svuotare il serbatoio o la faccio qui!!" e cadde per terra come un sasso. Damon e Rimon lo sollevarono e lo fecero stendere su una panca ed erano alquanto preoccupati perchè mai avevano visto Lord Trez in queste condizioni. Il mattino seguente il vecchio custode della gilda, si svegliò ancora intorpidito, Damon gli versò un abbondante tazza di caffè e gli diede un biglietto dicendo che lo aveva lasciato il suo amico mago, Trez lo aprì e lesse: " Mio signore ed amico, mi scuso ma ho ricevuto un ordine importante per fare pozioni di veleno maggiore e per questo motivo mi sono allontanato da voi, ma siccome vi sono fedele e devoto, mi sento di dirvi che siete in un gran brutto pasticcio, tutti vi additano come il vero mandante di quello che sta capitando a Trinsic ed è stato emesso un mandato di arresto nei vostri confronti se metterete piede in quella città, ma vostro cugino Slash, mi ha riferito che Lord MTS sarebbe assai arrabbiato con voi perchè state mettendo la intera gilda degli HighLanders in forte imbarazzo ed ha già comunicato ufficialmente che si dissocia da tutto quello che voi avete combinato, lo stesso ha scritto Lord Maxmilian I e tutto ciò è stato affisso alle bacheche delle città. Accettate però un mio consiglio, unitevi anche voi alla missione di salvare la locanda, uccidete Rosvaldo e sono sicuro che avrete una condanna assai mite." Trez accartocciò il manoscritto e lo gettò nel fuoco, poi prese un sacchetto di monete, lo lasciò sul tavolo della locanda di Rimon, ed uscì sbattendo le porte.

_________________
Immagine


19/05/2024, 12:37
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Copyright © 2017 Terre Incantate All Rights reserved. • Privacy Policy
Terre Incantate is an unofficial Ultima Online shard. Some images and content are
copyright Ultima Online © 2012 EA Games - Electronic Arts Inc.
This is an Ultima Online nonprofit project. Ultima Online is developed by Origin.